Centro di Documentazione Giovanni Michelucci, Pistoia
Mostre

Centro di Documentazione Giovanni Michelucci, Pistoia

Il nucleo fondamentale della raccolta è costituito dai circa 900 disegni, tutti schizzi a penna e pennarello, a lapis, eseguiti su carta da disegno

Pistoia

Il centro è allestito su progetto dell'architetto Bruno Sacchi in una sala ammezzata del Palazzo Comunale e raccoglie un folto numero di disegni, plastici e lucidi che testimoniano il lavoro e la ricerca del grande architetto Giovanni Michelucci dagli inizi della sua attività ai progetti degli ultimi anni.

L'attività dell'architetto è contraddistinta da opere importanti quali ad esempio la chiesa di S.Giovanni Battista dell'Autostrada, la chiesa di Longarone, la Cassa di Risparmio di Firenze, la sede del Monte dei Paschi a Colle Val d'Elsa, spazi che testimoniano simbolicamente i valori dell'umanità. Giovanni Michelucci ha realizzato a Pistoia opere importanti quali la Borsa Merci (1949-50), la chiesa di Collina a Pontelungo (1953-54); la chiesa della Vergine (1954-56), la chiesa del Villaggio Belvedere (1959-62) l'Osteria del Gambero Rosso a Collodi (1961-63) la scuola media del Bastione Thyrion (1966-75), la casa Reali-Cangioli (1965-69), villa Iozzelli (1971-74). Tutte queste opere sono state ordinate e fotografate e il Centro, al fine di fornire ogni possibile contributo ad iniziative di studio e di ricerca, è stato arricchito di una bibliografia afferente a Michelucci con tutto ciò che è stato scritto da lui o su di lui.


michelucci.it

Pistoia
Ai piedi dell’Appennino tra storia, natura, musica e folklore
Seducente città di antichissima fondazione, Pistoia è un posto che stupirà gli amanti dell’arte e delle tradizioni. Poeti e scrittori hanno esaltato il fascino di quella che hanno ribattezzato “città di pietra incantata” e “città dalle larghe strade e dalle belle chiese”, e in effetti il centro offre al visitatore la possibilità di addentrarsi in un percorso ricco di chiese, chiostri, palazzi ...
Approfondiscikeyboard_backspace