Affreschi nella chiesa di san Jacopo ad Altopascio
crop_originalOpere d'arte

Affreschi nella chiesa di san Jacopo ad Altopascio

Una struttura che richiama i simboli medievali dei lunghi pellegrinaggi.

Altopascio
La chiesa più importante del centro storico di Altopascio oltre ad essere un'opera di mirabile importanza artistica e storica offre al suo interno degli affreschi molto particolari. In particolare  l’affresco sull’abside dove è riprodotta la figura del santo patrono della chiesa.

San Jacopo è riprodotto con  il bastone da pellegrino e una conchiglia puntata su petto che richiamano i simboli del pellegrinaggio del cammino di Santiago di Compostela, mentre sta salendo su una barca a forma di tau, accompagnato dai cavalieri dell’omonimo ordine religioso, fa un gesto con le mani come segno di benedizione per una folla orante. La barca a vele spiegate, sventola un vessillo bianco con la croce rossa.

La chiesa ha una forma e  tre navate e  tra il 1827 e il 1830 viene munita di un transetto al fine di aumentare le dimensioni della vecchia chiesa non più adatta alle mutate esigenze liturgiche.

Fu edificata tra la fine del XII e la prima metà del secolo successivo, quando l'Ospedale e la confraternita che lo gestiva erano diventati un'istituzione autorevole e bisognosa di un luogo di culto ampio e di pregevole fattura. Purtroppo l'ampliamento del XIX secolo comportò danni enormi all'impianto originario che fu completamente sventrato e ridotto ad un semplice involucro di cui ci rimane solo la facciata principale.
Altopascio
Conosciuta come 'la città del pane', l'antico Ospitale lungo la Francigena conserva un delizioso centro storico
Altopascio, centro noto da secoli a tutti i pellegrini che percorrono la via Francigena – qui accolti da sempre – è un piccolo centro famoso anche come "città del pane", capace di mantenere l’antica tradizione cerealicola tramandata nel corso dei secoli. ...
Approfondiscikeyboard_backspace