Museo Etnografico Don Luigi Pellegrini
account_balanceMusei

Museo Etnografico Don Luigi Pellegrini

La testimonianza di una civiltà rurale ormai quasi completamente scomparsa

Castelnuovo di Garfagnana
Il museo ha sede nei locali dell'Ospizio di San Pellegrino del XII secolo, posto a 1500 mt s.l.m., che anticamente serviva da ricovero per i viandanti durante il loro transito attraverso il passo appenninico lungo una delle principali vie che conducevano dall'Italia settentrionale verso il sud.

È una delle più importanti raccolte di oggetti di cultura materiale del Centro Italia. La sua storia si intreccia con la vita di Don Luigi Pellegrini, economo spirituale a San Pellegrino e successivamente parroco di Chiozza. L'idea della raccolta nacque durante i lavori di restauro dell'Ospizio. Nel 1968 si cominciò a creare la collezione, che si è arricchita nel corso degli anni Settanta, man mano che si restauravano altri locali dell'antico Ospizio, con attrezzi da lavoro, suppellettili domestiche, mobili reperiti in tutta la Garfagnana e nel versante emiliano dell'Appennino ma prevalentemente in quello toscano. Parte degli oggetti provenivano da donazioni, molti furono comprati dai proprietari o da rigattieri della zona a spese di Don Luigi Pellegrini.

La prima sala è stata aperta nel 1970, poi il museo si è ingrandito e nel 1986 è stato acquisito dalla Amministrazione Provinciale di Lucca. Il percorso espositivo è articolato in 14 sale organizzate secondo diversi temi: dalle ricostruzioni di ambienti relativi alla casa rurale (la cucina, le cantine, le camere da letto), alla proposizione di cicli produttivi (la pianificazione, la filatura e tessitura, l´attività casearia). Un notevole numero di attrezzi documenta il lavoro agricolo, con riferimento ai diversi momenti dell´attività del contadino (aratura, mietitura, lavorazione e conservazione dei prodotti) e quello artigiano riproponendo la bottega, l´officina del fabbro, la falegnameria, la fabbrica delle candele.

Orario:
dal 1 aprile al 31 maggio: ore 10-13/14-16,30.
dal 1 giugno al 30 settembre: ore 10-13/14-18,30.
dal 1 ottobre al 31 marzo: ore 9,30-13(feriali) e10-13/14-16,30(festivi).
Chiuso il lunedì escluso i mesi di luglio, agosto e i lunedì festivi. 

Prezzo:
2,50 € intero;
1,50 € ridotto per scolaresche 

Accesso handicap:
Parziale, limitatamente al salone iniziale e a un bagno.
Castelnuovo di Garfagnana
Il cuore della Garfagnana ricco di bellezze naturali e storiche
Castelnuovo, centro principale e cuore della Garfagnana, è posto alla confluenza del fiume Serchio con la Turrite Secca , tipico torrente del versante apuano caratterizzato da spiccati fenomeni di carsismo. E' il centro amministrativo e commerciale della Valle, sede della Comunità Montana, che riunisce sedici comuni, e di molti altri uffici pubblici. ...
Approfondiscikeyboard_backspace