Museo diocesano del capitolo
account_balanceMusei

Museo diocesano del capitolo di Cortona

Raccolta di arte sacra della dicoesi

Cortona
Il museo è ospitato in parte nella cinquecentesca sede della confraternità del Gesù, costituita da due chiese sovrapposte, delle quali la superiore fu adibita nel Settecento a battistero della cattedrale, l'inferiore ha il soffitto decorato da Cristofano Gherardi, allievo del Vasari, nel 1555.

La collezione riguarda una raccolta di opere di destinazione religiosa provenienti da chiese della diocesi di Cortona. In particolare celebra il genio locale Luca Signorelli attraverso due opere autografe e altri dipinti eseguiti dal maestro in collaborazione con la bottega. Già nel 1923 fu aperta una esposizione permanente delle opere di Luca Signorelli, alla quale fu poi aggiunta nel 1945 la collezione di oggetti liturgici provenienti dalla cattedrale e da altre chiese della diocesi.

Tra i dipinti si segnalano un Crocifisso e una tavola della Madonna col Bambino di Pietro Lorenzetti; l'Annunciazione ed un Polittico con la Madonna e santi del Beato Angelico; un Polittico del Sassetta; l'Assunzione di Bartolomeo della Gatta; il Compianto sul Cristo morto e la Comunione degli Apostoli di Luca Signorelli; l'Estasi di Santa Margherita da Cortona di G.M. Crespi (1701). Tra le sculture si ricorda il sarcofago romano con la raffigurazione della Lotta delle Amazzoni. Tra le oreficerie, il quattrocentesco reliquiario Vagnucci, capolavoro di Giusto da Firenze. Tra i tessuti si ricorda il Parato Passerini (composto da paliotto, casula, dalmatica e tonacella, piviale, due stole, tre manipoli, velo e borsa da calice, coprileggio) eseguito a Firenze tra il 1517 e il 1526 per il cardinale cortonese Silvio Passerini con ricami su disegno di Andrea del Sarto, Raffaellino del Garbo e Cosimo Feltrini.

Orario:
Dal 1 aprile al 31 ottobre: h 10-19 (ad ottobre chiuso il lunedì)
Dal 1 novembre al 31 Marzo: h 10-17, chiuso il lunedì.

Prezzo:
5,00 €; ridotto per gruppi 3,00 €; ridotto per scuole 1,00 €.

Accesso handicap:
PARZIALE

Contatti:
piazza del Duomo 1
CORTONA (AREZZO)
Telefono: 0575-62830;
0575-603256 (direttore);
 0575 601410 (responsabile servizi culturali)
Cortona
Terra di numerose leggende
La bella città di Cortona è posta sul rilievo montuoso tra la Valdichiana e la valle del Tevere, una zona abitata sin dalla notte dei tempi. Cortona infatti è stata un importantissimo centro etrusco, tanto che la presenza in questa zona degli antichi insediamenti caratterizza ancor oggi con forza l’identità della città. ...
Approfondiscikeyboard_backspace