Porcari

Porcari

Il piccolo borgo sorge ai piedi di una collina e conserva le tracce di un villaggio dell'Età del Bronzo

Leggi la storia Porcari su Itinerari insoliti e storie della Toscana Leggi la storia
Porcari sorge in Lucchesia sulle sponde dell'antico lago di Sesto, un tempo crocevia tra la via Francigena e la via Cassia e fu fondato rima dell’anno mille.
Il borgo è dominato dall’imponente chiesa in marmo bianco dedicata a San Giusto che presenta a lato un’imponente torre campanaria.
Dal suo piazzale, raggiungibile a piedi salendo il lastricato dal centro del paese,si ammira un bel panorama sulla piana e la cittadina sottostante.

Si può arrivare fino a qui anche in auto salendo una stretta strada che porta sopra la chiesa da cui inizia anche un sentiero, segnalato che sale sul pianoro della collina sovrastante, in località La Torretta. E’ questo il punto panoramico più alto del Comune e da qui si ammira un’ottimo panorama a 360 gradi. Luogo ideale per una passeggiata in mezzo al verde in assoluto relax.

Da non perdere l'area archeologica "Fossa Nera" che conserva sia i resti suggestivi di un villaggio risalente all'Età del Bronzo, che di antiche abitazioni romane ed etrusche.

Fonte by Comuni della provincia di Lucca

Cover image credit: Davide Papalini