livorno

I laboratori artistici di Livorno

Tra terracotte etrusche, bijoux fatti a mano e scorci imperdibili in un labirinto di canali

L'imponente Fortezza Medicea a guardia del mare, d'inverno e d'estate percorsa dai venti e dal grido dei gabbiani; la terrazza Mascagni quasi sospesa fra il blu delle acque e del cielo; l'eleganza degli arredi urbani; il continuo rimescolarsi di persone che affollano il porto, i ponti e i canali: Livorno accoglie così i visitatori, a braccia aperte, in uno spazio urbano articolato e cosmopolita che sembra non dormire mai.

 

Da sempre patria di spiriti liberi e geni dell'arte, Livorno ospita due botteghe di particolare rilievo artistico.

 

Il laboratorio di ceramiche di Maurizio Petrucci che riproduce antiche stampe e vedute di città su piatti da parete e lunette ornamentali. Questo maestro ha inoltre appreso e affinato tecniche di lavorazione etrusche e le impiega per sculture e ritratti.

 

Di tutt'altro carattere i piccoli capolavori di bigiotteria di Studiozero, una bottega specializzata nella lavorazione del vetro Tiffany e murano.

Brio, freschezza, un pizzico di eccentricità: questa la ricetta che rende collane, orecchini e anelli accessori di tendenza, rispecchiando l'indole stessa di una città aperta agli spiriti creativi.  

 

http://toscana.artour.it/itinerari/livorno-centro-artigianato 

&
Scopri questa zona turistica
Le colline livornesi
I monti situati alle spalle di Livorno, 20 milioni di anni fa isole facenti parte di un arcipelago, danno origine al Parco delle Colline Livornesi, che comprende parte importante del territorio di Collesalvetti. ...
Scopri Le colline livornesikeyboard_backspace