Biodola

Un tuffo nelle spiagge dell'Isola d'Elba

Dai fondali di sabbia morbida alle calette a strapiombo sul mare

Spiagge di sabbia dorata e morbida oppure di sassi bianchi che illuminano l'acqua, calette a strapiombo su scogli che si tuffano nel blu, spiagge scure di ferro che accendono il mare di riflessi. Le spiagge dell'Isola d'Elba sono tesori da scoprire: tutte diverse l'una dall'altra, con in comune solo un mare mozzafiato e un fondale ricco di pesci per gli appassionati di snorkeling.

Nella zona di Portoferraio da non perdere la spiaggia della Biodola: sabbia fine e morbida, un fondale basso, attrezzata anche per il turismo. Lì vicino ci sono anche le spiaggie di Capobianco, Sottobomba e Sansone, con un fondo ghiaioso, meno frequentate.

Non troppo distante dalla Biodola, nei pressi di Procchio, si trova la spiaggia della Paolina. E' un'incantevole piccola baia ghiaiosa con davanti un grande scoglio raggiungibile a nuoto. Secondo la leggenda la sorella di Napoleone, Paolina Bonaparte, amava prendere il sole proprio su questa spiaggia, riparata da una pineta a strapiombo sul mare.

Nella zona di Porto Azzurro si trovano spiagge molto belle come Barbarossa ma anche il laghetto di Terranera, con le sue caratteristiche acque gialle, nato dal riempimento di una vecchia miniera di ferro.

Anche Rio Marina era una delle zone minerarie e infatti qui si trova la suggestiva spiaggia di Topinetti, di ghiaia e sabbia nere dovuta alla presenza di minerali come il ferro. Da non perdere anche la vicina spiaggia di Cavo, la più settentrionale dell'isola.

Sul versante nord invece si trova Marciana Marina, incantevole cittadina di pescatori. Da non perdere la spiaggia della Fenicia  caratterizzata da fondali di grosse ghiaie levigati dal mare. Qui si trova anche una delle cale più nascoste e spettacolari dell'isola: Crocetta, detta anche Le Anime. Per raggiungerla è necessario calarsi lungo la scogliera a strapiombo sulla scala ma si viene ripagati da un mare turchese e da bellissimi scogli di rocce scure e chiare.

A Marina di Campo si trovano le località più famose, come la spiaggia di ghiaia fine di Cavoli e la vicina Fetovaia: due gioielli incastonati nelle rispettive baie, sempre affollate d'estate. La sabbia, di origine granitica, è di colore dorato. Da non perdere anche la grande e sabbiosa spiaggia di Lacona.

Capoliveri
è la zona delle mineiere di ferro dei monti Calamita e Ginevro. La spiaggia sabbiosa più estesa è quella dell'Innamorata, sul versante occidentale del promontorio, dove ci sono anche le piccole cale di Zuccale, Morcone e Pareti. Sulla punta del promontorio, vicino a una cava di pirite fuori uso, c’è la spiaggia del Remaiolo, raggiungibile solo per una strada sterrata. 
&
Scopri questa zona turistica
Arcipelago Toscano
Mare cristallino e macchia mediterranea, pinete affacciate su scogliere a strapiombo, calette nascoste e grandi spiagge di sabbia morbida. ...
Scopri Arcipelago Toscanokeyboard_backspace