Museo della cattedrale e cunicoli etruschi
account_balanceMusei

Museo della cattedrale e cunicoli etruschi

A Chiusi, una collezione di reperti archeologici, oreficerie, paramenti sacri, sculture in legno e in avorio, pitture e codici miniati

Chiusi

Il museo si trova in locali adiacenti alla cattedrale paleocristiana (VI secolo) intitolata a San Secondiano Martire.

La pinacoteca, il cui primo nucleo risale al 1932, è stato costituito per conservare ed esporre le opere della cattedrale. E' stato riallestito nel 1984 e nel 1992 è stata inaugurata una nuova sezione con le opere provenienti da altre chiese della diocesi. La visita del museo comprende anche parti del palazzo vescovile, con il giardino e gli orti. Dal museo inoltre si accede al cosiddetto Labirinto di Porsenna, un percorso archeologico sotterraneo attraverso i luoghi della Chiusi etrusca, romana e medievale, che passa sotto la piazza e raggiunge la cisterna romana e la sovrastante torre campanaria della cattedrale, dalla quale si gode un bellissimo panorama sulla Val di Chiana. Il museo costituisce anche il punto di riferimento per la visita alle Catacombe di S. Caterina e S. Mustiola, che si trovano appena fuori dalla città

Le raccolte sono costituite da opere e suppellettili dal XV al XIX secolo appartenenti alla cattedrale, da quelle depositate dal Conservatorio di Santo Stefano e dalla chiesa di San Francesco, da venti codici miniati del Quattrocento provenienti dall'Abbazia di MonteOliveto Maggiore e da dipinti e oggetti provenienti da varie parrocchie della diocesi.


Orario:
7/1-31/3: Martedi- Giovedì- Sabato 10,00-12,30.
1/4- 31/5 tutti i giorni 10,00-12,30.
1/6-15/10 tutti i giorni 10,00-12,30 e 16,00-18,30.
16/10-6/1 tutti i giorni 10,00-12,30.
FESTIVI sempre aperto 10,00 -12,30 e 16,00-18,30.


Prezzo:

2,00 € solo museo;
labirinto di Porsenna 3,00 €;
catacombe di S. Mustiola o di S. Caterina 5,00 € intero e 3,00 per studenti


Accesso handicap:
Parziale, solo il piano terra

Contatti:
piazza del Duomo 7
CHIUSI (SIENA)
Telefono: 0578-226490
E-mail: museocattchiusi@alice.it
 

Chiusi
Una lunga storia: dagli etruschi ai giorni nostri
Chiusi è considerata dalle fonti latine una delle più antiche città etrusche: lo storico Servio afferma che fu fondata dall’eroe Cluso, figlio del principe lidio Tirreno, che secondo Erodoto guidò la migrazione all’origine della nazione etrusca, o di Telemaco, figlio di Ulisse. Chiusi divenne una delle principali città della dodecapoli etrusca nell’avanzato VI secolo a.C. ...
Approfondiscikeyboard_backspace