Museo Civico del territorio Antonio Mordini
account_balanceMusei

Museo Civico del territorio Antonio Mordini

Un itinerario alla scoperta del passato di Barga

Barga
E' ospitato nel medievale Palazzo Pretorio, che fu la residenza dei Commissari e dei Podestà di Barga. La pinacoteca prende il nome dal personnaggio che si oppose al Governo Granducale, fu esiliato e successivamente dopo una carriera politica di grande tormento venne nominato Senatore del Regno da Umberto I nel 1896.

Il museo documenta, con un allestimento di tipo didattico, gli aspetti paleontologici della Valle del Serchio, quelli archeologici del territorio di Barga (tombe liguri e bronzetti etruschi) e quelli artistici del Medioevo e del Rinascimeno. La prime due sale espongono i reperti fossili paleontologici ed archeologici. Tre sale sono dedicate al medioevo e al primo rinascimento, temi di grande importanza per le rilevanti implicazioni artistiche di questa epoca quali il Duomo, esso stesso grande museo vicino al museo vero e proprio, alla pieve di Loppia, agli arredi sacri.

Scendendo nell'antico carcere, recenti studi hanno permesso di ricostruire l'arredamento di una segreta e sala delle torture; attraverso un predeterminato percorso, si può comprendere un passato in cui il modo di concepire ed esercitare la giustizia era ben diverso da quello odierno.

I reperti sono stati trovati da appassionati locali del Gruppo Ricerche Storiche Archeologiche di Barga e del Gruppo Paleontologico e Mineralogico di Fornaci di Barga, i quali hanno stipulato una convenzione con il Comune donando il materiale affinché fosse esposto nel Museo Civico. arredi sacri medievali e rinascimentali del tesoro del Duomo di Barga sono depositati nel museo grazie alla collaborazione della Diocesi di Pisa.






Orario:
Dal 1 giugno al 30 settembre: ore 10.30-12.30 e ore 14.30-17.30.
Negli altri periodi dell'anno aperto su prenotazione.

Prezzo:
3,00 € intero;
2,00 € ridotto per ragazzi 6-14 anni;
1,50 € comitive sopra le 20 persone ;
0,50 € gruppi scolastici 
Il biglietto permette l'accesso anche al museo Casa Pascoli.

Accesso handicap:
Parziale

Contatti:
Palazzo Pretorio - Piazza dell`Arringo del Duomo
BARGA (LUCCA)
Telefono: 0583 711100; 0583 724759 (ufficio musei comune); 0583 724743 (urp)
E-mail: biblioteca@comunedibarga.it, urp@comunedibarga.it
www.comune.barga.lu.it

 
Barga
Delizioso borgo medievale sospeso tra l'Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi Apuane
Cittadina di antiche tradizioni, risalente all’età longobarda dell’alto medioevo (VI-VIII secolo), Barga è adagiata in posizione suggestiva tra i colli digradanti dell’appennino Tosco-Emiliano e il maestoso anfiteatro delle Alpi Apuane. Alla bellezza dei monti Barga unisce la varietà dei colori, la dolcezza del clima, la presenza di notevoli opere d’arte e la vivace ospitalità della sua gente. ...
Approfondiscikeyboard_backspace