fb track
Parco della Villa medicea dell'Ambrogiana, Montelupo Fiorentino
Photo ©Dia
account_balanceMusei

Museo Archeologico di Montelupo Fiorentino

Un percorso espositivo per conoscere la storia del territorio

Map for 43.731426,11.0116205
Montelupo Fiorentino
Il Museo Archeologico di Montelupo Fiorentino, ospitato nell’ex complesso di San Quirico e Santa Lucia, raccoglie circa 3mila reperti archeologici di diversa origine, frutto di oltre trent’anni di ricerche effettuate nel cuore della Toscana settentrionale, tra il Medio Valdarno Fiorentino, la Bassa Val di Pesa ed il Montalbano.
Oltre alla straordinaria ricchezza della documentazione preistorica, si possono ammirare ceramiche, metalli, manufatti in osso e pasta vitrea provenienti dal grande insediamento capannicolo di Bibbiani, un'area archeologica che risale all'Età del Bronzo.
Dall'insediamento etrusco di Montereggi, (VI-I secolo a. C.) provengono bronzi e ceramiche di particolare importanza, tra le quali si deve segnalare una kilyx attica attribuita al pittore di Codros, attivo in Atene tra il 440 ed il 430 a.C..
Importanti e numerosi sono anche i materiali di epoca romana provenienti soprattutto dalle due grandi villae rustiche di Montelupo (podere Vergigno) e dell’Oratorio di Limite sull’Arno.
Notevole è anche la documentazione medievale del museo, con suggestivi reperti altomedievali (olifante di Montereggi), ed il bacile di bronzo dorato con medaglione di Carlo Magno, trovato lungo il corso dell’Arno.

Info: musarcmontelupo.it
Montelupo Fiorentino
Un viaggio nell'artigianato fra tradizione e innovazione
Montelupo, nelle immediate vicinanze di Firenze, è dal Medioevo specializzato nella produzione di ceramiche, una lavorazione che ancora oggi è molto rinomata. Questa attività ha fatto sicuramente la fortuna di questo borgo, che è stato reso perfetto per quest’industria grazie a due elementi naturali fondamentali: l’acqua e il legname per alimentare le fornaci. ...
Approfondiscikeyboard_backspace