Photo ©Emanuele Baroncelli
natureElementi naturalistici

L’Antro del Corchia

Nella grotta a Levignani di Stazzema, tra gallerie e stalattiti

Stazzema

L’Antro del Corchia con i suoi 53 chilometri di gallerie e pozzi è il sistema carsico più esteso d’Italia e uno tra i maggiori d’Europa: la grotta che si trova a Levignani di Stazzema, nel cuore delle Alpi Apune, è un vero tesoro naturalistico, con le sue maestose colonne di stalattiti e stalagmiti, le colate, i crostoni e le concrezioni subacquee chiamate “perle di grotta”.

Benché l’esplorazione della grotta, la terza per profondità in Italia, sia iniziata già nell’Ottocento, solo nel 2001 il grande pubblico ha potuto ammirarla in tutto il suo splendore, grazie a un percorso attrezzato di circa 2 chilometri che si sviluppa sotto la montagna.

Lo spettacolo dell'Antro del Corchia
Lo spettacolo dell'Antro del Corchia

L’ingresso dell’Antro del Corchia è stato ricavato da una cava di marmo abbandonata, a 860 m sul livello del mare: da qui si imbocca un tunnel artificiale per circa 170 metri fino alla vera entrata della cavità carsica. Sulla destra, quasi a controllarne l’accesso, c’è il Gendarme, una tozza e conica concrezione stalagmitica. Attraversando la Galleria Franosa, si entra nella Galleria degli Inglesi, dove lo sguardo si posa sui colori rosso ruggine, bianco e bruno delle concrezioni: non a caso era stata chiamata Galleria Dipinta finché il nome venne cambiato, come omaggio alla nazionalità degli speleologi che la scoprirono.

Ci spostiamo nella Galleria del Venerdì, dove un’imponente concrezione a colata ha la forma di un’aquila con le ali dispiegate. Da qui si superano le fitte concrezioni fossili della Foresta Pietrificata, finché ci si trova di fronte al prodigio naturale della spettacolare Galleria delle Stalattiti, dove le concrezioni, addossandosi le une alle altre, scendono lungo le pareti per tuffarsi in piccoli specchi d’acqua.

Per informazioni: www.antrocorchia.it

people
Le voci della rete
Stazzema
Castelli, siti fortificati e gallerie scavate a scalpello di epoca medievale
Circondata dalle Alpi Apuane, Stazzema è un comune sparso, parte della Versilia storica – di cui costituisce l’unico centro interamente montano – e situato in una splendida posizione panoramica che consente di ammirare i suoi numerosi borghi (ben diciassette le sue frazioni) disseminati sui pendii di montagne abitate da epoche antichissime, come dimostra la scoperta, da queste parti, di tombe ...
Approfondiscikeyboard_backspace