Ferriera Milani
Siti storici

La Ferriera Milani

Artigianato e lavorazione del ferro, al servizio dell’Arte

Seravezza

Le Alpi Apuane sono state per secoli oggetto di ricerca di minerali, favorendo lo sviluppo di una intensa attività di miniera, che ha costituito spesso per molte comunità della Versilia la principale risorsa economica.
A Seravezza il Museo del lavoro e delle tradizioni popolari, allestito all’interno del Palazzo Mediceo, dedica un’intera sezione alla storia delle ferriere versiliesi. Nel comune di Stazzema, in particolare, i Medici impegnarono notevoli risorse per l'attività mineraria, costruendo officine, fonderie, laboratori, forni, al punto da richiamare manodopera "esterna" anche dal Tirolo, dalla Sassonia e dall'Ungheria.
Una tradizione quella del settore metallurgico che non si è mai spenta: se la maggior parte delle antiche ferriere della Versilia sono state nel tempo trasformate in segherie, a Pomezzana, piccola frazione di Stazzema, sopravvive una antica e rinomata attività artigianale.
Moderni "ferrazzuoli", Renzo Milani e i suoi figli continuano il mestiere o meglio "l'arte" del coltellinaio. Oggi come un tempo, realizzano i preziosi ferri del mestiere per gli scultori del marmo: scalpelli, subbie, mazzuoli che accompagnano il lavoro dell’artista dalla cava al laboratorio. Gli stessi utensili di sempre, passati dalle mani di Michelangelo a quelle degli artisti contemporanei.
L’antica fucina, in località Grotta del Papa lungo la carrozzabile per Pomezzana, è aperta al pubblico. Una piacevole visita per tutti coloro che desiderano conoscere cosa c’è dietro la realizzazione di un’opera d’arte.
All’interno della ferriera il tempo sembra essersi fermato. L'elettricità si è ovviamente sostituita all'energia idraulica del passato, ma parte della lavorazione non può che avvenire ancora a mano, come la fucinatura o l'intagliatura dei denti delle raspe ottenuta con uno speciale bulino azionato dai colpi velocissimi di un martelletto.
Ad una produzione antica, si affianca un produzione del tutto nuova: strumenti chirurgici, soprattutto bisturi, che la fucina Milani realizza per i chirurghi di tutta Italia, ma anche del mondo.
(Articolo a cura dell' APT della Versilia)

Seravezza
La porta di accesso alle Alpi Apuane
Corvaia e Vallecchia: sono questi i nomi delle due famiglie nobiliari che più influirono sulla storia medioevale di Seravezza. Anche se, va specificato, la storia del comune della Versilia affonda le sue radici nel tempo, a partire dall’epoca romana quando, cioè, tutta la zona fu fatta oggetto di una radicale opera di bonifica. ...
Approfondiscikeyboard_backspace