Giambologna, Ratto delle sabine, Loggia della Signoria
Monumenti

Il Ratto delle Sabine

Il capolavoro del Giamobologna

Piazza della Signoria

Il Giambologna, scultore ufficiale della famiglia Medici, gli fu commissionata quest'imponente statua che ancora oggi si trova nella Loggia della Signoria. L'artista la scolpì in un solo blocco di marmo nel 1583, un'opera che arriva a 4 metri d'altezza .

La rappresentazione è di un giovane che alza fra le sue braccia una fanciulla, ma durante il suo atto l'uomo viene bloccato da un anziano che si trova fra le sue gambe. Per queste tre figure è conosciuta anche come le tre età dell'uomo.

La scultura ha il riconoscimento, oltre di essere un capolavoro del manierismo italiano, di essere la prima con punti di vista diversi: chi la osserva può godere della sua bellezza da molteplici angolazioni. L'effetto è dato dall'andamento a spirale dei personaggi e dall'irregolarità tra grandi masse e vuoti.

Sul basamento si ha una placca di bronzo con la scena del ratto, rappresentato in diverse dimensioni, con diverse profondità di rilievo e combinando sempre le figure in modo diverso.
 

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace