fb track
Default
collectionsMostre

Pisa città della ceramica: mille anni di artigianato in mostra

Dal 5 maggio al 5 novembre oltre 500 pezzi esposti, percorsi guidati in città e nel territorio e itinerari speciali di archeologia industriale

 

Dieci secoli di storia, tra artigianato, arte e commercio: è "Pisa città della ceramica", la più grande mostra sulla ceramica mai realizzata in Italia che si terrà dal 5 maggio al 5 novembre  in quattro sedi espositive principali (San Michele degli Scalzi,  Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San  Matteo), con oltre 500 pezzi in mostra, un cartellone di eventi, percorsi  guidati in città e nel territorio pisano alla scoperta di inediti  palazzi, chiese decorate da bacini ceramici, esempi di archeologia  industriale e ceramisti ancora in attività.
L'esposizione  invita a rileggere un intero territorio, che fu un’avanguardia nella  tecnica destinata a cambiare le abitudini dell’Occidente, cominciando  dalla tavola, per diventare un settore trainante per l’economia: la  produzione della ceramica. 

Il cuore della mostra sarà il Centro Espositivo San Michele degli Scalzi, adiacente ai resti dell’ultimo baluardo della produzione in città, la fabbrica della Richard Ginori.  L’allestimento si snoderà nei locali disposti intorno all’antico  chiostro, con vista sul campanile decorato dai bacini ceramici,  ripercorrendo la storia di una produzione manifatturiera e  artistica che ha caratterizzato Pisa e il suo territorio a livello  nazionale e internazionale dal primo medioevo sino al XX secolo.
Tra  postazioni tattili, video e gigantografie d’impatto, sarà possibile  approfondire le tecniche utilizzate prima dell’anno Mille, l’espansione del settore lungo il fiume Arno prima e sulle rotte del Mediterraneo poi, fino all’età industriale.

L’arte pisana della ceramica, nata già in età antica, affonda infatti  le radici del suo sviluppo nelle importazioni via mare da aree  islamiche e bizantine. In principio furono le “Maioliche”,  manufatti realizzati prevalentemente per uso alimentare, con coperture  vetrificate colorate, chiamate così per la provenienza dall’Isola di Maiorca. Acquisite le tecniche, all’inizio  del Duecento i ceramisti pisani, primi in Toscana e tra i primi in  Italia, avviano un’eccellente produzione di ceramica decorata. Ben presto gli “allievi” pisani superano i “maestri” spagnoli cominciando ad esportare in tutto il bacino del Mediterraneo. Il Museo Nazionale di San Matteo presenterà la sala espositiva dei “bacini ceramici” riallestita per l’occasione, mentre Palazzo Blu ospiterà un percorso dedicato alle più antiche ceramiche medievali provenienti da scavi recenti praticati in zona. Il Novecento sarà invece protagonista nella sede della Camera di Commercio di Pisa,  con una sezione dedicata alle produzioni tardo ottocentesche e  novecentesche, oltre ad una serie di incontri con i ceramisti  contemporanei attivi in area pisana e mediterranea.

Quando
Dal 05 mag 2018 
al 05 nov 2018
Pisa map
Dove
Pisa
Info


Web: 
Orari e prezzi
Dal 05 mag 2018 al 05 nov 2018
dalle 00:00 alle  00:00