fb track
Default
Folklore

A Foiano della Chiana torna il Carnevale più antico d'Italia

Dal 28 gennaio al 25 febbraio nel borgo della Valdichiana arriva la 479esima edizione della storica manifestazione

A Foiano della Chiana è tutto pronto per festeggiare il Carnevale più antico d’Italia. Il piccolo borgo nel cuore della Valdichiana dal 28 gennaio al 25 febbraio celebra la 479ima edizione della storica manifestazione che porta in piazza l’arte della cartapesta. Per cinque domeniche (28 gennaio e 4, 11, 18, 25 febbraio) le vie del paese saranno teatro dei festeggiamenti in onore di Re Giocondo, il patrono della manifestazione, e in attesa del verdetto finale per decretare il vincitore tra i quattro cantieri in gara con i loro carri allegorici di cartapesta. Quattro i carri in gara degli Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici, così si chiamano le fazioni che da secoli ormai si sfidano ogni anno a colpi di coriandoli e cartapesta realizzando imponenti opere artistiche. Il cantiere degli Azzurri porta in scena “Fuori dall’incubo”, un carro che racconta come i social network abbiano cambiato le nostre vite, mentre il cantiere di Bombolo realizza “Leoni e pecore” ripercorrendo la storia dell’ultimo viaggio dell’esercito del “Leone Nero” che si ritrovò con l’esercito di leoni trasformati in pecore. I Nottambuli presentano “Vinti dalla Fortuna”, una riflessione sul gioco d'azzardo, e il cantiere dei Rustici arriva con “Non sarà l’ultimo ballo, questo apoca-twist”, dove sono rappresentati i Cavalieri dell’Apocalisse in viaggio verso la terra, convinti che sia la fine del mondo che visto dall’alto sembra allo sfacelo. Inoltre ci sarà lo spazio dedicato ai bambini con spettacoli di burattini, teatro, giocolieri e animazioni, senza dimenticare l’angolo della ristorazione con oltre 40 banchi di street food.
Quando
Dal 28 gen 2018 
al 25 feb 2018
Via del cimitero map
Dove
Via del cimitero