Monastero buddista di Pomaia
Luoghi di culto

Visita Pomaia, cuore europeo del buddismo

Vacanze mistiche immerse nelle colline pisane

Santa Luce

Atmosfera mistica immersa nello splendido scenario delle colline pisane: questa l’immagine che ci si trova davanti giungendo all’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia, il più importante centro buddhista d’Europa. Questa è anche una delle mete che consigliamo vivamente ad un turista che ama unire ad una vacanza alla scoperta di percorsi d’arte e di itinerari dei sapori anche il valore aggiunto dei luoghi della religione. Il monastero di Pomaia, che si trova a circa  40 km a sud di Pisa è un luogo caro oltre al Dalai Lama anche a maestri e meditatori di grande fama che lo visitano regolarmente.

Qui, in una struttura completamente immersa nella natura è possibile non solo conoscere più da vicino la filosofia buddista ma anche dove regalare al proprio corpo, ed alla propria anima piacevolissimi momenti di relax: il monastero infatti mette a disposizione del turista una struttura in grado di dare ospitalità a cento persone. Qui si possono trovare  sale di meditazione, biblioteca ed una ventina di piacevoli cottage in legno per gli ospiti e, in particolare, per coloro che svolgono dei ritiri di meditazione. Tutto ciò, unito ai confortevoli alloggi e alla cucina italiana, esclusivamente vegetariana, lo rende il luogo ideale per approfondire la conoscenza e la pratica del Dharma.

Al Monastero di Pomaia i visitatori potranno seguire regolarmente corsi di buddismo, iniziazioni tantriche e ritiri. Il programma spirituale dell'Istituto Lama Tzong Khapa prevede inoltre alcune meditazioni rituali collettive in particolari giorni del calendario tibetano. Una visita da non perdere, di un giorno, di un week end o di un soggiorno più prolungato per scoprire un angolo di Toscana inedito ma decisamente interessante e coinvolgente.

Santa Luce
Un borgo medievale ricco di storia e natura
Questo delizioso borgo, che deriva il suo nome dal medievale Sancta ad Lucam, mantiene ancora oggi inalterata la planimetria dell’antico castello feudale: l'abitato, che ricalca la linea delle fortificazioni, si stringe a cerchi attorno allo spazio da cui il castello dominava la vallata. ...
Approfondiscikeyboard_backspace