fb track
Pieve-San-Piero-Mercato-Montespertoli
account_balanceMusei

Museo di Arte Sacra di Montespertoli

In mostra i dipinti e le opere provenienti dalle chiese del territorio

Map for 43.644466,11.071105
Montespertoli

Il Museo di Arte Sacra di Montespertoli si trova all'interno della canonica della Pieve di San Piero in Mercato e raggruppa le opere provenienti dalle chiese del territorio.
Nel salone sono esposti i dipinti e le argenterie provenienti dal piviere di San Piero in Mercato, come la Madonna col Bambino in trono e i santi Antonio abate e Giuliano martire di Neri di Bicci, una raffinata terracotta robbiana con San Gerolamo nel deserto.
Un cospicuo numero di opere d'arte arriva invece dalle chiese di Santa Maria a Mensola, San Giusto, San Giorgio e San Lorenzo a Montalbino: il Trittico datato 1400 di Cenni di Francesco, la piccola Madonna di Andrea di Giusto, pittore eclettico del XV secolo influenzato da Masaccio e dal Beato Angelico e le due tavole, rimaste ancora nell'anonimato, di Scuola senese e Scuola fiorentina: il trecentesco San Lorenzo e la Madonna col Bambino tra i santi Giorgio e Nicola da Bari, del XV secolo.

La Madonna con bambino di Filippo Lippi
La Madonna con bambino di Filippo Lippi - Credit: Sailko

Dalla chiesa di San Lorenzo a Montegufoni, vicina al castello degli Acciaioli, proviene la preziosa tavola rappresentante la Madonna col Bambino, opera attribuita alla cerchia di Lippo di Benivieni, mentre la seconda sala del Museo è interamente dedicata alle chiese di Santa Maria a Torre e di San Bartolomeo a Tresanti e raccoglie opere più tarde: alcune tele del Seicento fiorentino (dipinti di Frilli Croci, di Lupicini, della bottega del Curradi) e del Settecento (Adorazione dei Magi di Niccolò Bambini).
Nella terza sala sono esposte le opere provenienti da chiese facenti parte dei pivieri di Coeli Aula e di San Pancrazio: la più preziosa è la piccola Madonna col Bambino attribuita alla tarda attività di Filippo Lippi.

Info: comune.montespertoli.fi.it

Montespertoli
Un piccolo gioiello medievale immerso tra i filari della tipica campagna toscana
Il territorio di Montespertoli ebbe già in epoca etrusca un ruolo di rilievo vista la posizione più o meno a metà strada tra Firenze, Volterra e Siena, raggiunte dall’antica Via Volterrana che attraversava da nord a sud il territorio montespertolese allacciandosi alla Via Francigena all’altezza di Certaldo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace