Loggia del Bigallo
account_balanceMusei

Museo del Bigallo, Firenze

La raccolta comprende opere che uniscono valori di devozione e di storia e testimoniano la vita della Confraternita attraverso i secoli

piazza San Giovanni 1

La Loggia del Bigallo, costruita originariamente alla metà del Trecento per la Compagnia della Misericordia insieme all’oratorio adiacente, divenne sede nel 1425 anche della Compagnia del Bigallo, così chiamata per l’ospedale che essa gestiva a Santa Maria a Fonteviva detta appunto del Bigallo. 

Qui sono state riunite nel 1904 alcune fra le opere un tempo di proprietà della Compagnia alla quale erano pervenute per commissione diretta o per donazione, e poi disperse a seguito di varie vicissitudini. Riordinata nel 1976, la raccolta comprende opere che uniscono valori di devozione e di storia e testimoniano la vita della Confraternita attraverso i secoli, dal XIV al XVII: basti citare il Crocifisso del "Maestro del Bigallo" e le opere di Bernardo Daddi e allievi, e di Niccolò di Pietro Gerini. 

Oltre ai dipinti sono esposte anche alcune importanti sculture, come quelle di Alberto Arnoldi (metà del Trecento) al quale si devono anche le nicchie e le sculture della loggia.



Contatti:
Piazza San Giovanni, 1
Firenze
Orari di apertura: Da lunedì a sabato 10,30-16,30 Domenica 9,30-12
Consigliata la prenotazione a bigallo@comune.fi.it 055 288496
www.museicivicifiorentini.comune.fi.it
Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace