account_balanceMusei

L'Acquario di Livorno

Un tuffo nei colori del Mediterraneo

Piazzale Pietro Mascagni, 57127

L’Acquario di Livorno è un paradiso per tutti gli amanti del mondo sottomarino, situato sul lungomare, all’interno della splendida Terrazza Mascagni, di fronte al Santuario dei Cetacei che comprende anche questo tratto di mare.

Il percorso parte dalla ricostruzione degli ambienti marini per poi passare alla parte “Un nuovo mondo”, dedicata agli insetti, anfibi e rettili, e si conclude con una visita alla terrazza panoramica da cui si gode una vista straordinaria sulla costa.

La tartaruga dell'Acquario di Livorno
La tartaruga dell'Acquario di Livorno
Le vasche dell'Acquario
Le vasche dell'Acquario

 Nella sala “Le Perle del Mediterraneo”, dedicata al biologo Diacinto Cestoni, si possono ammirare dodici vasche dedicate alla biodiversità, popolate da corallo rosso, stelle marine colorate, polpi e granchi melograno, meduse e murene.


Senza dimenticare la vasca tattile, dove provare l’emozione di osservare da vicino le razze e toccare l’acqua dove nuotano, e le due star dell’Acquario, ovvero le tartarughe Ari e Cuba, che nuotano nella vasca dedicata al mare indo-pacifico co gli squali pinna nera, gli squali zebra e due esemplari di pesce Napoleone, e un tunnel dove si possono ammirare anche alcuni splendidi esemplari di Aquile di mare.

Le meraviglie dei Caraibi a Livorno
Le meraviglie dei Caraibi a Livorno

Nella sala dedicata al Mar dei Caraibi si possono scoprire varietà come la grande murena verde, il famoso pesce chirurgo ma anche i meravigliosi coralli dove nuota il pesce angelo di fuoco.

Il viaggio termina al primo piano con la visita del percorso dedicato agli insetti, anfibi e rettili dove si trovano anche il camaleonte, l’iguana, il millepiedi, l'insetto stecco, la velenosa rana freccia e la rana cornuta.

Per informazioni: www.acquariodilivorno.it

 

people
Le voci della rete
Livorno
Sapori di mare, itinerari inediti e tante altre sorprese
Non è un caso se la classica istantanea di Livorno è un infinito affaccio sul mare: la Terrazza Mascagni. Non è un caso questo abbraccio marino perché Livorno non è solo città di mare, ma è anche figlia dei flutti, nata qui, nella seconda metà del sedicesimo secolo quando, per le strategie militari e commerciali dei Medici, si stabilì che il villaggio di pescatori sorto intorno al Mastio di ...
Approfondiscikeyboard_backspace