Pieve di Sant'Appiano, Barberino Val d'Elsa
Luoghi di culto

La Pieve di Sant'Appiano

Pieve romanica e antiquarium

Barberino Val d'Elsa
Il complesso monumentale di Sant'Appiano è collocata su un ameno poggetto e contornato da severi cipressi e si compone della Pieve Romanica, delle rovine di un diruto edificio ottagonale, del chiostro, della canonica e di un gruppo di case lievemente discosto, costituenti il villaggio. Alla bellezza del paesaggio si accompagna la sacralità del luogo, qui infatti, si conservano le spoglie del Santo che ha dato il nome alla località. Tombe Etrusche Rinvenuti, nei pressi della pieve, reperti di un unico complesso dell'VIII secolo A.C. e presso il Podere Piazza, due tombe a camera. Pieve di suggestiva bellezza, già ricordata in un documento del 990, conserva resti di struttura protoromantica, come la parte in pietra della navata sinistra, l'abside e la cripta.

L'Antiquarium documenta la frequentazione del territorio dal periodo etrusco all'epoca medievale, raccogliendo parte del materiale archeologico ritrovato nel territorio circostante. Si tratta di un piccolo museo. Nella prima saletta si trovano urne funerarie in alabastro del periodo ellenistico e ceramiche attiche a figure rosse. Le vetrine della seconda sala raccolgono una serie di ceramiche basso medioevali e rinascimentali tipiche dell'area fiorentina, alcuni cippi funerari etruschi e un idoletto pagano.
Barberino Val d’Elsa
Un territorio bello e poco battuto, ricco di angoli da scoprire, di storia e di leggende
Barberino Val d’Elsa, pur essendo nel Chianti, è un centro leggermente al di fuori delle consuete rotte turistiche, il che lo rende perfetto per chi voglia esplorare una Toscana autentica e non troppo affollata, e ricca angoli nascosti e pieni di fascino. ...
Approfondiscikeyboard_backspace