natureElementi naturalistici

Il viale dei cipressi di Bolgheri

Nei versi del poeta Giosuè Carducci

Bolgheri

Dal comune di Castagneto Carducci si estende il famoso viale dei cipressi, una strada di 5 km che collega l'Oratorio di San Guido al centro storico di Bolgheri. Un lunghissimo rettilinio, fiancheggiato da due file di fittissimi cipressi secolari, in tutto 2540. La sua costruzione si deve nel XIX secolo quando ricostruendo la via Regia, furono realizzate strade perpendicolari ad essa per collegarla con i paesi e i borghi interni, una di questa fu lo stradone di San Guido. Essa per volontà del  Conte Guido Alberto e fu abbellita dalla cornice degli alberi. La fama di questo percorso si deve grazie alla famosa poesia Davanti San Guido di Giosuè Carducci, il quale visse qui per parecchio tempo; i versi recitavano: ‘’ a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar‘. All'inizio del viale si trova il piccolo obelisco, che fu qui messo nel 1908 da Giuseppe Della Gherardesca per commemorare il noto poeta.

 

 

 


.

 

 

Bolgheri
Un borgo dal fascino senza tempo e una terra che regala vini indimenticabili
Reso immortale dai versi di Giosuè Carducci nella poesia Davanti a San Guido: I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar, questo antico borgo nato attorno a un castello medievale cui si accede dopo aver percorso un lunghissimo viale alberato, sprigiona un fascino persistente nella memoria. ...
Approfondiscikeyboard_backspace