account_balanceMusei

Il Museo della Vite e del Vino di Scansano

Un percorso fra la storia e la cultura delle tradizioni vinicole

Scansano
Il Museo della Vite e del Vino di Scansano si trova all'interno di Palazzo Pretorio ed è un vero viaggio alla scoperta della grande tradizione vitivinicola del borgo della Maremma, che è la patria del Morellino.
Attraverso cinque sezioni si sviluppa infatto un percorso che vuole valorizzare un prodotto che rappresenta l'identità del territorio.
Nel Museo è documentata la stretta relazione fra clima, natura dei terreni e prodotti vinicoli; vengono mostrate le tecniche di realizzazione e coltivazione, attraverso oggetti e ricette scritte in dialetto che testimoniano gli usi delle tecniche di produzione che permangono nel tempo.

Nel percorso sono esposte anche le sei denominazioni DOC della zona, come il Bianco di Pitigliano e l’Ansonica, di cui vengono spiegate le aree e le caratteristiche del territorio in cui vengono coltivate, le proprietà, i sapori e il gusto del vino.
Un’attenzione particolare è riservata al Morellino di Scansano, vino che vanta la denominazione DOC dal 1978 e dalla vendemmia del 2006 è stato elevato alla categoria DOCG.
Il Morellino è uno dei vini più rappresentativi della Toscana, dal 1992 è protetto dal Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano.

people
Le voci della rete
Scansano
Il paese del Morellino si apre sulla bellezza della Maremma
Scansano nasce nell’entroterra collinare maremmano lungo una fascia di terra fra la costa e le pendici del Monte Amiata, aperto a vasti e vari panorami. Abitato sin dall’antichità dagli etruschi e dai romani, come testimonia il sito archeologico di Ghiaccioforte, fu dominato dagli Aldobrandeschi che vi costruirono un castello, poi utilizzato come convento. ...
Approfondiscikeyboard_backspace