Fondazione scienza e tecnica, Firenze
account_balanceMusei

Fondazione scienza e tecnica, Firenze

Alla scoperta di un patrimonio di stumenti scientifici e di reperti naturalistici di grande prestigio

Firenze
La Fondazione è nata nel 1987 per iniziativa della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze con il supporto scientifico dell'istituto e Museo di Storia della Scienza per promuovere e diffondere la cultura scientifica, tecnica ed industriale muovendo dal recupero e dalla valorizzazione del patrimonio storico scientifico dell'ottocentesco Istituto Tecnico Toscano.

Lo scopo è quello di far conoscere un patrimonio di altissimo valore che si è conservato per oltre un secolo nella sua sede originaria, una collezione unica in Italia ricca di oltre cinquantamila oggetti tra raccolte naturalistiche, strumenti scientifici, modelli di macchine, prodotti industriali, fondi librari di interesse storico. Sviluppando la potenzialità offerte da questa preziosa eredità, la Fondazione intende promuovere un'attività permanente di divulgazione della cultura scientifica contemporanea e della didattica della scienza costituendo un laboratorio originale dove l'uso appropriato degli apparati storici si affianca a quello di tecnologie attuali e delle moderne tecniche di comunicazione.

Il progetto della Fondazione si va definendo intorno a questi nuclei di attività: 1) Il Gabinetto di Fisica e Meccanica; 2) il Museo Tecnologico e il Gabinetto di Storia Naturale; 3) il Nuovo Planetario di Firenze; 4) La Biblioteca Pubblica per la Scienza e la Tecnica; 5) i servizi informatici; 6) le iniziative di studio e di ricerca; 7) le esposizioni temporanee.

La maggior parte della raccolta trae origine dal Museo Tecnologico e dai Gabinetti dell'Istituto Tecnico Toscano, ospitato fin dal 1891 nei locali dell'attuale sede della Fondazione. I primi nuclei furono raccolti da Filippo Corridi alle esposizioni Universali di Londra (1851) e Parigi (1855); in seguito si aggiunsero gli strumenti della Scuola di Arti e Mestieri di Firenze ed altri acquistati nel corso degli anni.

Il Gabinetto di storia naturale fu creato nel 1888, quello di Topografia contava già nel 1900 un nucleo di strumenti antichi. Il Gabinetto e Laboratorio di Chimica ebbe come primo nucleo i materiali provenienti dalla Scuola di Arti e Manifatture, ai quali si aggiunsero quelli della Scuola di Agraria delle Cascine e quelli successivamente acquistati dall'Amministrazione Provinciale. Alla Fondazione sono stati inoltre donati nel 1989 gli strumenti didattici delle Officine Galileo ed è stata affidata in comodato parte della collezione del Dipartimento di Fisica dell'Università.


Orario:
Planetario visite: lunedì-venerdì h. 9,30-11,30 e 14-15,30. giovedì h.21,domenica h.15,30-17.
Gabinetto di Fisica: lunedì-venerdì h. 10,30-11,30; domenica h. 16. Prenotazione obbligatoria.

Prezzo:
5,50 €; ridotto per le scuole 4,50 €. Gabinetto di Fisica 5,50 €.

Accesso handicap:
Si

Contatti:
via Giusti 27
FIRENZE (FIRENZE)
Telefono: 055242241; 055-2341157; 055-242654
E-mail: info@fstfirenze.it
http://www.fstfirenze.it/
Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace