Casentino, Alpe di Catenaia - Subbiano
natureElementi naturalistici

Alpe di Catenaia

Luogo storico e naturalistico che suscita emozioni

Chitignano

L'Alpe di Catenaia è un gruppo montuoso che separa il Casentino dalla Valtiberina di cui il la vetta più alta è il Monte Castello. Caratteristica principale è la grande presenza d'acqua sul territorio, per questo motivo c'è una flora così varia e così ricca, sopratutto boschi di quercia, di castagno e faggete, che sembrano giardini curati.

 

Un luogo adatto sia per i turisti domenicali che per gli esperti escursionisti che trovano dai 1100 metri in poi sentieri più adatti alle loro capacità. Un punto da non perdere è senz'altro i Prati della Regina, un immenso prato erboso circondato dai faggi , che arriva fino ai 1414 metri con il Monte Castello.  Un punto panoramico mozzafiato è sul Monte Altuccia (1407 metri) dove nelle giornate limpide è possibile arrivare a vedere l'Adriatico, prima però è più facile vedere la Valtiberina e dalla parte opposta la piana di Arezzo. Scendendo si trova anche un piccolo lago incastonato tra i prati e la Casetta del Vaccaio, un tempo rifugio solo per i pastori di bovini al pascolo e adesso per tutti i visitatori.

 

Durante la seconda guerra mondiale qui passava la Linea Gotica, un punto strategico per il controllo su Arezzo e San Sepolcro. Si trovano ancora scavate le trincee e spesso sono stati trovati ordigni bellici dell'esercito tedesco e americano non ancora esplosi.


 








 

 

 

Chitignano
Un borgo storico immerso nel verde delle colline casentinesi
Piccolo borgo di montagna situato lungo l'itinerario che porta al Sacro Monte della Verna. Un tempo antica stazione termale per la presenza di sorgenti di acque solforose, fu feudo della famiglia degli Ubertini. Parte delle strutture dell'antico Castello e la Podesteria sono oggi ancora visibili. ...
Approfondiscikeyboard_backspace