Chiesina Uzzanese

Chiesina Uzzanese

Il comune deve il nome all'antica chiesa parrocchiale ed è un punto di partenza ideale per visitare il Padule di Fucecchio

Leggi la storia Chiesina Uzzanese su Chiesina Uzzanese Lavoro, eserciti e pellegrini Un viaggio sulle tracce dei viandanti e del temerario AnnibaleLeggi la storia

Il suo nome è dovuto all'antica chiesa parrocchiale di Santa Maria della Neve, costruita intorno alla metà dell'Ottocento.
Le origini del borgo risalgono al XIII secolo, quando viene realizzato un "ospitale" per viandanti in prossimità di un crocevia tra due antichi tracciati, uno di origine etrusca e l'altro di origine romana. Tuttavia il territorio circostante si presenta allora come piuttosto malsano, per via della sua prossimità con il padule di Fucecchio. Un reale sviluppo si è avuto solo a partire dalla costruzione del ponte sul Pescia, avvenuta nel 1435, e dai lavori di bonifica in età moderna.


I primi abitati si iniziano a formare a cavallo tra il XVI ed il XVII secolo. Nel Settecento il territorio corrispondente all'attuale comune conta già 1500 abitanti circa ma l'impulso definitivo alla sua crescita demografica si deve all'opera del 1780, voluta da Piero Leopoldo di Lorena, sovrano del Granducato di Toscana. È grazie ai lavori finanziati dal Granduca che viene costruito un canale di scolo che dà sull'Arno e viene abbattuta la diga, portando a compimento la parte principale delle opere di bonifica. Un più definitivo assetto si è avuto con gli ultimi lavori del 1931-33. Cinquant'anni più tardi Chiesina si è distaccata dal comune di Uzzano e proclamata comune autonomo.

&
Il territorio
Pinocchio

Valdinievole

Una terra da scoprire
La Valdinievole è una terra che custodisce un originale mix composto da famosi centri termali, natura intatta, antichi borghi medioevali. ...
Approfondiscikeyboard_backspace