Capolona
Photo ©Francesco Ammannati

Capolona

Villaggi e borghi immersi in un territorio disteso tra dolci colline

Posto nel punto secondo cui per Dante «l’Arno torce il muso agli aretini», il territorio di Capolona è costituito da una serrata schiera di colline che costituiscono il limite meridionale del Pratomagno. Punteggiate nel loro dolce digradare di piccoli borghi e paesi, questi colli terminano a ridosso della sponda destra del fiume, in cui il visitatore scoprirà gli antichi villaggi di Lorenzano, Caliano, Vado e Castelluccio, nelle cui vicinanze vale la pena visitare anche il borgo di Santa Margherita, dotato di intatte strutture medioevali. Capolona è una destinazione diffusa e ricca di angoli nascosti e intatti, perfetta per trovare un po’ di quiete dalla caotica vita cittadina.

Quasi sulla riva del fiume si trova la Pieve di Santa Maria Maddalena a Sietina, monumento più importante della zona, costruita agli inizi dell’XI secolo lungo un’antica strada romana. Ha un impianto a tre navate concluse da tre absidi, e lungo le sue pareti si possono ammirare pregevoli affreschi gotici e rinascimentali. Dal vicino abitato di Pieve San Giovanni il panorama spazia dalla cima dell’Alpe di Catenaia fino alle colline del Chianti. Al centro del villaggio si erge l’antica Pieve, al cui interno è conservato un bel crocifisso trecentesco.

Il vicino centro di Bibbiano, adagiato sul dolce degradare di un colle, è interessante per le evidenti tracce del suo passato: nonostante le trasformazioni il borgo ha infatti mantenuto buona parte della cinta muraria medievale, conservando una linea sobria e austera. A est di Bibbiano c’è Ponina, nota come Curtis in epoca Longobarda. Poco oltre è possibile riconoscere le rovine dell’antico castello di Belfiore. La chiesa di Cenina, dedicata a Santa Lucia, conserva un dipinto a olio di scuola toscana databile tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo.

Un buon momento per visitare Capolona - oltre ai classici ponti autunnali e alle vacanze di Natale - può essere marzo, quando oltre alla quiete i più golosi avranno occasione di assistere, durante la terza settimana del mese, alla Mostra Filiera del Tartufo Marzuolo.

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Capolona
&
Il territorio
Arno, Fiesole

Valdarno

Una zona ricca di tradizione e storia. Con un protagonista assoluto: l'Arno
Il Valdarno (si usa curiosamente il “maschile” e non il “femminile”) è, come fa intendere il nome stesso, la valle attraversata dal fiume Arno. ...
Approfondiscikeyboard_backspace