fb track

La via della lana e della seta

Un antico percorso che collega le città di Prato e Bologna

La via della lana e della seta è un itinerario che collega le città di Prato e di Bologna, due realtà legate alla produzione tessile: capolavori dell'artigianato locale. Grazie a un percorso trekking, realizzabile in 6 o più giorni, si potranno scoprire le eccellenze, le tradizioni e il patrimonio culturale del territorio a cavallo tra Toscana ed Emilia Romagna.

Il percorso
Il Cavalciotto di Prato
Il Cavalciotto di Prato - Credit: Via della Lana e della Seta

Il percorso attraversa borghi, cime e vallate congiungendo due centri storici di grande valore, cresciuti nei secoli grazie alla sapiente gestione delle acque: Bologna, la città della Chiusa e dei canali, per secoli capitale della seta; e Prato, la città del Cavalciotto, delle gore e delle gualchiere, capitale del distretto della lana e del tessile.

Da vedere a Prato sono la pescaia del Cavalciotto e il gorone di Santa Lucia; il Parco fluviale del Bisenzio e il massiccio della Calvana; le Badie di Vaiano, Montepiano e il Parco Memoriale della Linea Gotica.

Le tappe
La piccola frazione di Valibona, meta del Sentiero della Pace
La piccola frazione di Valibona, meta del Sentiero della Pace - Credit: Lmagnolfi - Own work, CC BY-SA 4.0
  • Prima tappa: Prato - Valibona - Vaiano
  • Seconda tappa: Vaiano - Montecuccoli - Vernio
  • Terza tappa: Vernio - Montepiano - Castiglione dei Pepoli
  • Quarta tappa: Castiglione dei Pepoli - Grizzana Morandi
  • Quinta tappa: Grizzana Morandi - Sasso Marconi
  • Sesta tappa: Sasso Marconi - Bologna

 

Info: viadellalanaedellaseta.com

&
Artigianato