San Pietro
Luoghi di culto

Chiesa di San Pietro

Borgo a Mozzano, località Valdottavo: Chiesa XII secolo d.C.

Borgo a Mozzano

La chiesa di San Pietro di Valdottavo fu costruita in posizione dominante rispetto al borgo. L'imponente edificio costituisce un interessante esempio dell'utilizzo in territorio rurale delle tecniche edilizie impiegate in città. Le analogie con la chiesa di Sant'Alessandro maggiore a Lucca, testimoniano, infatti, la presenza di artigiani operanti indistintamente in città come nel territorio rurale nel corso del XII secolo d.C.
L'edificio presenta una pianta a croce latina a tre navate ed abside semicircolare. L'interno è illuminato da due serie di monofore che si aprono lungo le navate.
In età moderna la chiesa subì una serie di ristrutturazioni per essere adeguata alle nuove esigenze liturgiche e al nuovo gusto barocco: fu pertanto aggiunto un transetto sul lato nord, diviso in piccole navate da due pilastri, e vennero aperte grandi finestre in sostituzione delle monofore. Ad un'epoca successiva risale invece la costruzione della nuova abside a pianta rettangolare che raggiunse in altezza il livello della navata maggiore. All'interno la chiesa presenta una straordinaria serie di capitelli scolpiti.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Borgo a Mozzano
Splendido borgo sulle rive del Serchio conosciuto per il Ponte del Diavolo
Borgo a Mozzano è il primo paese della Valle del Serchio, dove si trova il Ponte della Maddalena, incredibile, magnifica struttura medievale, vero simbolo della Valle, conosciuto anche come Ponte del Diavolo per la leggenda sulle sue origini.Nei documenti la Rocca di Mozzano è citata per la prima volta nel 1180, come proprietà dei Soffredinghi, signori feudali. ...
Approfondiscikeyboard_backspace