Marciano della Chiana

Marciano della Chiana

Perla nell cuore della Valdichiana

L'origine antichissima del borgo è testimoniata dai numerosi ritrovamenti nella campagna circostante come il torso maschile in pietra, appartenente ad una statua funeraria di un guerriero databile al VI sec. a.C., oggi esposto nel Museo Archeologico di Arezzo. Nel medioevo Marciano è al centro di importanti vie di collegamento tra nord e sud in particolare la via Cassia e la via Francigena. Si accede all'interno del centro storico attraverso l'unica porta sovrastata da una torre. All'interno il borgo è dominato da una possente rocca di forme senesi. La chiesa dei SS. Stefano e Andrea, rimaneggiata nel '700, custodisce una tavola di Bartolomeo della Gatta, raffigurante una Madonna con bambino e Santi.
Nelle campagne di Marciano, il 2 agosto 1554, fu combattuta la famosa battaglia di Marciano, denominata anche di Scannagallo che sancì la sconfitta di Siena e la vittoria di Firenze.
 

Cover image credit: Edisonblus

&
LE ATTRAZIONI PIù RICERCATE A  Marciano della Chiana
&
Il territorio
Valdichiana

Valdichiana

Rapsodia in blu nelle “Terre di Siena”
La Valdichiana ha confini sfumati come la lievità delle sue albe, come il rosseggiare dei tramonti che si riflettono nel mare immoto delle Crete, sulle biancane di raro fascino, negli orridi ...
Approfondiscikeyboard_backspace