fb track
natureElementi naturalistici

Riserva Naturale del Lago di Montepulciano

Una delle zone umide più importanti di Italia

Map for 43.092472,11.926249
Montepulciano
La Riserva Naturale del Lago di Montepulciano si trova a pochi chilometri ad est del borgo, nella parte meridionale della Valdichiana, a ridosso del confine con l’Umbria, e comprende oltre all’intero specchio d’acqua anche parte del Canale Maestro della Chiana e alcuni terreni agricoli adiacenti.
Il lago di Montepulciano insieme a quello di Chiusi è quel che resta della vasta palude che fino all'epoca medicea occupava questi territori e oggi è una delle più importanti zone umide dell’Italia centrale.
La Riserva si colloca lungo la via migratoria che attraversa la Toscana dalla Valle dell’Arno fino a quella del Tevere e rappresenta quindi un importante punto di sosta per i volatili che si spostano stagionalmente dai paesi africani all’Europa.
Il canneto a cannuccia palustre costituisce la vegetazione predominante della Riserva, dove si trovano anche specie scomparse dagli ambienti umidi italiani come la ninfea, la rara orchidea palustre e l’ofioglosso, una felce altrettanto rara.
Qui nidificano il tarabuso, un airone particolarmente raro in Europa, ma anche il tarabusino e l’airone rosso. Il lago ospita anche la moretta tabaccata, anatra tuffatrice considerata a rischio di estinzione a livello globale, lo svasso maggiore, il martin pescatore, la gallinella d'acqua e molte altre specie.

Info: terresiena.it
Montepulciano
Nella terra del "Vino Nobile", immersi tra le colline della Val d'Orcia e della Val di Chiana
Nel punto di incontro tra Val D’Orcia e Valdichiana, sorge - sulla stretta cima di una collina calcarea - Montepulciano. Questo bellissimo borgo medievale è calato in un paesaggio da cartolina, che in qualunque direzione si spinga lo sguardo rimanda alla classica idea della campagna Toscana, quella dove si inseguono verdi onde di colline e campi dorati punteggiati di cipressi. ...
Approfondiscikeyboard_backspace