Monumenti

Il castello della Gherardesca

Il simbolo storico di Castagneto Carducci

Castagneto Carducci

In cima all'altura di Castagneto Carducci si erge dall'anno 1000 il Castello della Gherardesca, chiuso dalle mura che cingono il paese e dalla chiesa. Alla fine del lungo e famoso viale dei cipressi, lodato dalle poesie di Giosuè Carducci, spicca la mole imponente dell'edificio dalla facciata rosso mattone. La struttura complessiva è stata costruita in diverse epoche: il castello risale al XVI secolo, la chiesa è di origine medievale e il campanile con la canonica sono stati edificati nel 1800. L'ingresso del castello corrisponde all'ingresso del paese: una torre ad arco acuto  sul quale si ha una decorazione con motivi floreali e le armi della casata.

 

La fortezza è visitabile solo una volta l'anno, in occasione della festa patronale il 16 luglio, esso è rialzato su tre piani adibiti ad uso abitativo ad eccezione del pian terreno in cui si accede alla cappella privata della Chiesa di San Lorenzo. Sul lato ovest si ha un grande giardino ricco di vegetazione e dalla parte opposta la scala per accedere al terrazzo da cui si gode una vista meravigliosa sul territorio circostante.

 

 


 

 

 

 

 


 

Castagneto Carducci
Dolci colline attraversate dalla Strada del Vino, pinete ombrose e spiagge lambite da un mare cristallino
Nel cuore della Costa degli Etruschi, Castagneto Carducci è un comune che attira i viaggiatori per la bellezza del territorio e la varietà dell’offerta culturale ed enogastronomica. A Castagneo Carducci la storia rivive nei borghi medievali, la cui scoperta è resa piacevole dalla qualità dell’accoglienza offerta dalle numerose aziende agrituristiche, dagli alberghi e dai campeggi presenti ...
Approfondiscikeyboard_backspace