Giardino Banci Buonamici
Siti storici

Giardino Buonamici

Un giardino ricco di storia nel pieno centro di Prato

Prato

Un giardino pieno di straordinarie sorprese, fra cui le antiche mura difensive della città, che risalgono all'anno 1000. Oltre che uno spazio per svolgere eventi e inziative, permette la visita ai ritrovamenti medievali del giardino pensile, che documentano l'evoluzione della città. L'obiettivo è di rendere fruibile questo spazio per le persone e valorizzare il patrimonio archeologico che custodisce, venuto alla luce durante i lavori di sistemazione. Di notevole interesse sono anche il basamento della torre in albarese risalente al XII secolo, che fa pensare che il giardino sorga su un antichissimo rilievo naturale, e l'esistenza di un corpo di fabbrica che rileva due vani pavimentati a laterizi disposti a lisca di pesce, perciò non solo elementi medievali. Esso è circondato da un alto muro di cinta e il terrapieno, l'unico in città è stato costituito spianando ripe e mura del più antico nucleo di Pratum, per altri sulle rovine delle turrite dimore dei Guazzalotti.

 

Palazzo Banci Buonamici sorge nella zona più centrale di Prato ed è oggi sede della Provincia di Prato, occupando l'intero isolato compreso tra le piazze del Comune, di San Francesco, di S. Maria in Castello e Piazzetta delle Bigonge.  Il complesso costituito da due nuclei principali, è oggi identificato con il nome della famiglia Buonamici, che ne fu proprietaria dal 1787. L'edificio presenta una facciata di gusto settecentesco dove restano tracce dell'antica loggia dei Guazzalotti, con un pilastro a fasce alterne di alberese e serpentino verde. La facciata posteriore a forme neocinquecentesche è collegata al giardino pensile attraverso un'elegante scala a doppia rampa.





 

Prato
Dal Medioevo all'avanguardia in una città da scoprire
Una città che non mancherà di stupire gli amanti delle destinazioni meno inflazionate è Prato. In molti infatti, anche a causa di come il luogo viene spesso presentato sulla stampa, si stupiranno, visitandolo, di scoprire un centro storico elegante e ben conservato, all’altezza dei nuclei medievali di tante delle più note città toscane. ...
Approfondiscikeyboard_backspace