Siti storici

Tomba etrusca La Montagnola, Sesto Fiorentino

La sepoltura di un popolo antico

Sesto Fiorentino

La Tomba della Montagnola, scoperta nel 1959, è databile al VII sec. a. C.. E' composta da un corridoio (dromos) coperto a falsa volta, da due celle a falsa volta e da un tholos a falsa cupola con pilastro centrale. La più piccola tomba della Mula, nota fin dal XV secolo, fu incorporata nella villa Garbi Pecchioli e adibita a cantina.

La Tomba della Montagnola è uno dei più grandiosi e meglio conservati monumenti architettonici etruschi. Esemplifica, insieme alla vicina tomba della Mula, un tipo di sepolture gentilizie che caratterizzano il corso medio dell'Arno.


Accesso handicap:
Parziale, l'accesso è difficile per la presenza di alcuni gradini e di terreno accidentato

Contatti:

viale Fratelli Rosselli 95
Quinto Alto
SESTO FIORENTINO (FIRENZE)
Telefono: 055-4496357; 055 44891 (ufficio cultura del Comune)

Sesto Fiorentino
Lontani dal caos tra aree naturali, tombe etrusche, e splendide ceramiche
A poca distanza da Firenze c'è la cittadina di Sesto Fiorentino, conosciuta soprattutto per la tradizione della ceramica e per le numerose testimonianze artistiche presenti sul territorio. Sesto fiorentino vanta una storia che risale fino agli antichissimi insediamenti etruschi, e che poi è cresciuta in epoca romana attorno alla Via Cassia. ...
Approfondiscikeyboard_backspace