Monteaperti
Historical sites

Monteaperti

Famoso teatro di battaglia tra fiorentini e senesi

Castelnuovo Berardenga
Località del comune di Castelnuovo Berardenga conosciuta per la famosa battaglia del 1260 combattuta tra Siena e Firenze nella pianura dei torrenti Arbia e Malena. Questo scontro era dovuto alla crescita commerciale e mercantile delle due repubbliche e alla voluta egemonia sul territorio. La rivalità economica si tradusse in rivalità politica perchè Siena era di supremazia ghibellina, mentre l'altra politicamente era guelfa. Il duello finale dopo vari avvertimenti, si ebbe il 4 settembre 1260 con la vittoria finale dei Senesi.

Uno scontro ricordato da Dante nella Divina Commedia nel Canto X dell'Inferno, definendolo "uno strazio e un grande scempio che fece l'Arbia colorata in rosso". In ricordo di questo bagno di sangue è stata collocata una piramide commemorativa e ogni anno il Comitato Monteaperti Passato e Presente organizza una fiaccolata al Cippo di Monteaperti.

La località è anche famosa per le fonti termali dell'Acqua Borra, una piccola sorgente che la tradizione indica miracolosa. Quest'acqua è adatta per curare la pelle, le articolazioni, le ossa e i muscoli. Circondata da un tranquillo paesaggio, dove si possono fare passeggiate rilassanti e piacevoli.

Non lontano si possono visitare l'oratorio e la chiesa di Sant'Ansano a Dofana.
Castelnuovo Berardenga
The vast territory is close to the evocative Crete Senesi
Castelnuovo Berardenga is at an altitude of 351m and has a population of approximately 7000 inhabitants. The town takes its name from Count Berardo, a descendant of the Count of Siena Guinigi who governed over the city during the second half of the IX century. His family moved to the country when they lost control of Siena. ...
Morekeyboard_backspace