Valdera
Valdera map

Valdera

In viaggio tra dolci acque e bellezze paesaggistiche

Il paesaggio di questa campagna tipicamente toscana è caratterizzato da dolci colline intervallate da modesti corsi d’acqua che si ricongiungono al fiume Era, ma è anche il risultato dell’intensa attività agricola presente fin dall’antichità. Qui la natura e le mani dell’uomo si sono unite per la conservazione di un paesaggio straordinario.

Il territorio conserva in gran parte le proprie origini contadine: la campagna è lavorata con cura, con gli alberi da frutta che imperano in pianura, le colline arabescate da oliveti e filari di viti, le numerose aziende agricole che producono vino, olio, frutta, ma anche grano e girasole.

I tipici casolari toscani, con i loro grigio ed ocra, spesso accompagnati dal caratteristico duplice filare di cipressi, si adagiano sui crinali di colline sapientemente coltivate e intervallate da habitat naturalistici ricchi di fauna selvatica, da pinete e boschi secolari che con il variare delle stagioni caratterizzano il panorama con effetti suggestivi.

Un territorio agreste e molto variegato dove chi ama la natura può scoprire divertenti percorsi trekking, fare escursioni a cavallo o in bicicletta sulle strade panoramiche che si snodano tra i poderi e attraverso paesini incastonati tra ciliegi, viti e olivi e borghi ricchi di testimonianze storiche, alla scoperta di antiche pievi il cui territorio è ricco o di opere d’arte antiche e moderne.

A questo si aggiunge la piacevolezza del soggiorno presso le numerose aziende agrituristiche che completano la tipica cucina toscana con vino e olio di alta qualità e dove, in alcuni momenti dell’anno, sono offerte al turista visite e degustazioni di prodotti locali e vini presso le cantine e l’opportunità di assistere a manifestazioni storiche scandite dal ritmo delle stagioni.

Chi desidera una vacanza all’insegna del relax e del benessere può soggiornare a Casciana Terme, un grazioso centro termale dove godere di ogni tipo di terapia e trattamento estetico. Sorta nell' XI secolo, Casciana fu centro di un antica pieve dedicata a Santa Maria delle Acque e già al tempo dei Romani era celebre per le sue acque termali curative e rilassanti.