Primi piatti

La ricetta dei ravioloni alla rucola con potassolo e melanzane

star_rate
Difficoltà
facile
room_service
Dosi per
6 persone

Con il caldo e l'aria dell'estate a volte cucina è proprio una noia. Ci vogliono piatti semplici e leggeri, ma che siano allo stesso tempo appetitosi! Tra i piatti tipici della Toscana, vi avevamo già consigliato la panzanella, la scarpaccia, i fiori di zucca fritti. Oggi invece vi proponiamo la ricetta a base di "Pesce Dimenticato", o meglio "trascurato" pescato nei mari italiani: quelle tipologie ittiche di qualità, ricche di proprietà benefiche per l'organismo, acquistabili a prezzi contenuti sui banchi del mercato.

Varie tipologie di pesce
Varie tipologie di pesce "povero", ma ricco di valori nutrienti

Ecco i passi per preparare i ravioloni alla rucola con potassolo e melanzane:

Ingredienti per 6 persone:

Pasta per ravioli

  •  500 gr di farina 0
  • 2 uova intere
  • 125 gr di acqua
  • un mazzetto di rucola

Per il condimento

  • 400 gr di melanzane
  • 400 gr di potassolo
  • 150 gr di olio extravergine di oliva
  • 300 gr di pomodori
  • un mazzetto di balisico

Procedimento:

Il potassolo o melù
Il potassolo o melù

Tritare la rucola e unirla agli altri ingredienti della pasta. Lavorarla pochi minuti fino a renderla omogena. Lasciarla riposare. Tagliare le melanzane a cubetti, tagliare il potassolo a cubetti dopo averlo pulito, tagliare i pomodori a cubetti. Cuocere a parte le melanzane in una padella antiaderente e lasciarle raffreddare prima di unirle al potassolo. Aggiungere sale, olio e prezzemolo. Tirare la sfoglia sottilissima, inserire l'impasto e modellare il raviolo. Cuocere in acqua bollente. Predisporre i ravioli sul piatto; aggiungere i cubetti di pomodoro al basilico, condire con olio extravergine di oliva e servire. Buon appetito!

Per avere altre ricette o informazioni sul progetto "Pesce Dimenticato in Toscana": segui la fanpage di Facebook  

people
Le voci della rete
&
Enogastronomia