fb track
Casa Rossa Ximenes

Weekend nella Maremma del nord: sport e natura

Gli amanti della natura e i viaggiatori attivi adoreranno questo lungo weekend nel nord della Maremma

Se state cercando una Toscana più selvaggia, in cui allontanarsi dallo stress quotidiano e dove la natura fa da padrona, la Maremma è il posto per voi. In estate, le lunghe distese di spiagge incontaminate sono la sirena che canta per chi ama abbronzarsi e praticare sport acquatici, in un luogo dove il windsurf, la Stand Up Paddle e la vela dominano incontrastati.

location_on
1
Primo giorno

Cavalcate le onde

Cimentatevi nei tanti sport che prendono il meglio della sabbia e dell’acqua della costa maremmana. Il kite-surf è qualcosa da fare a Fiumara, a Marina di Grosseto, dove i venti di nordovest, nel pomeriggio, sono quasi sempre garantiti ogni giorno dell’anno. Molti dei più grandi villaggi turistici hanno scuole di surf e di vela, dove si possono noleggiare o imparare a utilizzare piccole imbarcazioni, tavole da surf e da SUP. Se tutta questa attività è troppo da sopportare in un caldo giorno d’estate, prendetevi una sdraio o stendete un asciugamano su una delle impeccabili spiagge della Maremma – date un’occhiata alle spiagge Bandiera Blu nei dintorni di Castiglione della Pescaia, Marina di Grosseto e Principina a Mare.

 

location_on
2
Secondo giorno

Seguite i fenicotteri

Se il bird-watching è ciò che vi rende felici, spostate la vostra attenzione sulla Riserva Naturale Diaccia Botrona, un padule collocato dietro le spiagge di Castiglione della Pescaia, lungo il fiume Bruna. I fenicotteri rosa attraggono i curiosi che possono osservare attentamente quella posa su una zampa dalle capanne predisposte lì vicino. Approfondite la vostra conoscenza del posto al Museo Multimediale della Casa Rossa Ximenes, un edificio che offre simulazioni di avvistamento di uccelli. Un must è il tour guidato in barca (ogni giorno alle 17, in estate), durante il quale i guardiani della riserva mostrano ai visitatori parte della fauna selvatica dell’area. Terminate poi la giornata con un aperitivo serale in uno degli eleganti stabilimenti balneari di Castiglione della Pescaia.

location_on
3
Terzo giorno

Esplorate la natura

Iniziate la giornata presto con un’escursione di 13 chilometri e mezzo da Roccastrada al Castello di Belagaio, parte della popolare e ben segnata rete Trekking Roccastrada. La camminata, perlopiù immersa nel bosco, dura circa 4 ore e mezza (solo andata) e offre l’opportunità di vedere gli interessanti affioramenti geologici nella zona delle Pescine, oltre a delle immense querce secolari. Proseguite le vostre attività all’aria aperta imparando a procacciarvi il cibo con i corsi sulla raccolta e l'utilizzo delle erbe spontanee in una delle tante fattorie didattiche della Maremma, come la Fattoria Le Venaie, vicino Roccastrada, e Corte degli Ulivi, nei pressi di Roselle.

people
Le voci della rete
&
Altre proposte
&
Natura