Weekend d’inverno alle terme delle Terre di Siena

Due giorni rilassanti tra le Crete Senesi e la Val di Chiana

Voglia di staccare dalla vita frenetica di tutti i giorni? Per chi sogna un weekend rilassante, in coppia oppure con gli amici più cari, l'inverno è uno dei momenti migliori dell'anno per concedersi due giorni alle terme delle Terre di Siena: immersi nelle acque calde potrete lasciare andare tutti i pensieri più stressanti e regalarvi qualche trattamento speciale, dai fanghi rigeneranti ai massaggi fino alla cromoterapia.
Ecco un percorso di due giorni alla scoperta delle terme degli Etruschi nelle Crete e nella Val di Chiana: un itinerario all'insegna del benessere ma anche della cultura e dei sapori della tradizione.

location_on
1
Primo Giorno

Da Asciano alle terme di Rapolano

Il weekend parte da Siena alla volta delle Crete Senesi fino al loro centro principale: Asciano. Un viaggio che attraversa uno dei paesaggi più suggestivi della Toscana, quasi lunare: qui si possono ammirare due particolarità geologiche come i Calanchi e le Biancane, i primi sono profonde incisioni nella terra, scavati dai fiumi, mentre le seconde sono morbidi rilievi chiarii, arrotondate dagli agenti atmosferici.

Ad Asciano da visitare la alla Chiesa di Sant'Agata che custodisce due capolavori del Rinascimento senese: una Madonna con Bambino del Signorelli e una Pietà del Sodoma. Prima di ripartire non può mancare un pranzo con i prodotti locali, in particolare i Pici, la classica pasta simile a dei grandi spaghetti, e il pregiato Tartufo Bianco delle Crete Senesi.

Il pomeriggio è completamente dedicato al benessere a Rapolano Terme. Qui le acque calde e i vapori che fuoriescono dal sottosuolo hanno doti curative ben note da secoli, tanto che la cittadina ospitò anche Giuseppe Garibaldi in cerca di cure dopo le ferite riportate in Aspromonte. Potrete godervi una giornata rilassante in uno dei due complessi termali: la Querciolaia e le Terme San Giovanni.

location_on
2
Secondo Giorno

Da Montepulciano a Chianciano Terme

Il secondo giorno ci inoltriamo nel cuore della Val di Chiana senese, conosciuta sin dal tempo degli Etruschi per le acque benefiche che dal sottosuolo sgorgano in superficie.

Prima tappa alle terme di Montepulciano, dove l'acqua proviene da due sorgenti profonde circa 132 metri e risale in superficie a una temperatura di circa 20 gradi, mantenendo intatte le sue qualità terapeutiche.
Non può mancare una visita al borgo, patria del vino Nobile, che conserva uno splendido centro storico arricchito di facciate quattrocentesche e cinquecentesche, a sottolineare il prestigio e la ricchezza della cittadina durante il Rinascimento.

Nel pomeriggio ancora relax a Chianciano Terme, dove si trovano trattamenti per tutti i gusti, a partire dalle Terme Sensoriali che offrono anche aromaterapia, musicoterapia e cinque diversi percorsi, dal depurativo all'energizzante, mentre alle Piscine Theia ci si può rilassare immersi in un panorama unico, tra le morbide colline della Val di Chiana.

&
Altre proposte
&
Famiglie e bambini