fb track
Fata Turchina al Parco di Pinocchio
Photo ©pinocchio.it

Viaggio in Valdinievole con i bambini

Idee e consigli per una vacanza con tutta la famiglia

Riunisce 11 città e innumerevoli paesaggi lussureggianti, a poca distanza da Pisa, Lucca, Pistoia e Firenze: la Valdinievole si estende lungo le sponde dell'Arno inferiore fino ai confini dell'Appennino settentrionale. È una regione della Toscana ideale per i viaggi con tutta la famiglia e offre una marea di attività e attrazioni per i bambini.

Ecco un proposta di 3 giorni per vivere tutto il bello della Valdinievole, con una massiccia dose di divertimento!

location_on
1
PRIMO GIORNO

Collodi & Pescia

Iniziate il viaggio in Valdinievole nella piccola città di Collodi, una frazione di Pescia. Tu e i bambini vi sentirete come se foste in una fiaba, seguendo il percorso del burattino più famoso del mondo: Carlo Lorenzini, autore di Le avventure di Pinocchio, è originario di questa città che ispirò il suo pseudonimo.

Il racconto di Pinocchio - da cui sono nati numerosi film, opere teatrali e cartoni animati - è stato lo spunto per creare il Parco di Pinocchio, fondato nel 1956 e una delle principali attrazioni della città. I più piccoli possono sfogarsi in queste aree e divertirsi tra i giochi in legno di Geppetto; i bambini più grandi e i genitori potrebbero preferire il teatro delle marionette o curiosare attorno alle casette.

Oltre a essere un parco di divertimento, è anche un luogo in cui ammirare le installazioni di arte contemporanea;  gran parte dell'architettura, inoltre, è stata progettata da esperti come Giovanni Michelucci, noto per la stazione di Firenze Santa Maria Novella.
 
Se i ragazzi non sono entusiasti del burattino, potete visitare l'elaborata Villa Garzoni, un'altra destinazione fantastica, con una scalinata a terrazze che conduce a un bosco di meraviglie dove architettura e paesaggio si mescolano. Oppure potete ammirare le grotte e le figure mitologiche fino ad arrivare alla Butterfly House, custode di farfalle, insetti e piante curiose.

Avete ancora tempo ed energie? Completate la giornata facendo un'escursione in una delle Dieci Castella, un gruppo di frazioni collegate da sentieri e accessibile dalla città di Pescia, partendo da Pietrabuona. Queste cittadine collinari circondate di ulivi sono conosciute come Svizzera Pesciatina e furono costruite per scopi difensivi.

location_on
2
SECONDO GIORNO

Montecatini Terme

Trascorrete un secondo giorno rilassante nella storica città termale di Montecatini Terme, le cui sorgenti sono state utilizzate fin dai tempi dei romani. I tre stabilimenti principali - Excelsior, Redi e Tettuccio - offrono moltissimi trattamenti per tutte le esigenze. Molti sono dotati anche di ludoteca, uno spazio ricreativo pensato appositamente per i bambini. Inoltre, nel periodo invernale, Montecatini Terme ospita tradizionalmente un villaggio di Natale, con elfi, officina di Babbo Natale e dolci in abbondanza!

E a proposito di gusto, passeggiando per la città, potrete immergervi nei sapori della zona come la cialda di Montecatini, un wafer tradizionale da provare con il gelato (o con il Vin Santo). Qui si trova anche il centro d'arte contemporanea MO.C.A. nel Palazzo Comunale, con testimonianze della Belle Epoque.

Nel pomeriggio, invece, andate a Montecatini Alto, il "centro storico" della città. Ci vogliono dieci minuti in macchina, ma perché farlo quando si può andare in funivia? Due treni di ferro in stile liberty, conosciuti localmente come "Gigio & Gigia", portano i visitatori a Montecatini Alto in grande stile dal 1896!
 

location_on
3
TERZO GIORNO

Vinci

Completate il viaggio con una visita alla terra di Leonardo da Vinci. Vinci è a circa 40 minuti di macchina da Montecatini Terme e testimonia il Genio rinascimentale. Tecnicamente, il pittore della Mona Lisa è nato ad Anchiano, a soli 10 minuti dal centro della città. In piazza dei Guidi, si trova l'interessante Museo Leonardiano che raccoglie i progetti dello scienziato, macchinari, strumenti vari e ricostruzioni.

Dopo una mattinata al museo, concedetevi un pranzo in una delle trattorie della zona, provando un po' del delizioso olio extravergine d'oliva prodotto nella zona.

Nel pomeriggio, avventuratevi fino ad Anchiano. È possibile andarci in macchina o percorrere a piedi la Strada Verde di circa 3 km. Qui si trova la casa natale di Leonardo, incastonata in uno splendido paesaggio.

&
Altre proposte
&
Famiglie e bambini