fb track
ToB_1_DSC_0568-alessiograzi
Photo ©Alessio Grazi

Informazioni utili

TUTTE LE INFORMAZIONI DI CUI PUOI AVER BISOGNO PER LA TUA VACANZA IN TOSCANA
brightness_highMeteo
Le temperature medie durante l'anno
Primavera
10°/20°C
Escursione termica media
date_range
20 Marzo - 21 Giugno
Approssimativamente 90 giorni
Estate
15°/35°C
Escursione termica media
date_range
21 Giugno - 23 Settembre
Approssimativamente 90 giorni
Autunno
8°/20°C
Escursione termica media
date_range
23 Settembre - 22 Dicembre
Approssimativamente 90 giorni
Inverno
0°/10°C
Escursione termica media
date_range
22 Dicembre - 20 Marzo
Approssimativamente 90 giorni
phoneNumeri utili
Numero unico emergenze

112

Polizia di Stato

113

Vigili del fuoco

115

Guardia di finanza

117

Emergenza sanitaria

118

Corpo forestale

1515

Telefono Azzurro

19696

Unità di crisi - Ministero degli Affari Esteri

0636225

Emergenze per la salute pubblica

1500

Viaggiare Informati CCISS

1518

Soccorso stradale

803116

Guardia costiera

1530

directionsCome arrivare

Grazie ad una rete di collegamenti moderna ed efficiente, le destinazioni della Toscana sono facilmente raggiungibili da qualsiasi luogo di provenienza.

IN AUTO
Tre sono le autostrade che collegano la Toscana al resto dell’Italia e dell’Europa. A1 Milano-Napoli: collega nord e sud dell’Italia ed è il percorso più semplice per chi arriva dai Paesi del centro e del nord Europa. A12 Genova-Livorno: segue la costa tirrenica trasformandosi in superstrada per arrivare a Roma ed è il collegamento più diretto con la Francia, attraverso la Liguria. A1 e A12 sono collegate all’autostrada A11 Firenze Mare e alla Superstrada Firenze-Pisa-Livorno che permettono di raggiungere molte altre città toscane.


IN TRENO
La Toscana è attraversata dalla principale linea ferroviaria italiana che collega Napoli e Roma con Bologna, Milano e l’Europa del Nord. Una seconda linea, inoltre, permette di raggiungere la costa toscana da Torino, Genova, Roma e Napoli.


IN AEREO

In Toscana sono presenti due scali aeroportuali che collegano la regione con tutto il mondo: il Galileo Galilei di Pisa, collegato con i principali aeroporti italiani, europei ed internazionali; l’Amerigo Vespucci di Firenze, collegato sia con scali italiani che europei. Ci sono, inoltre, piccoli aeroporti a Grosseto, in Versilia e all’Isola d’Elba.

 

directionsCome muoversi

Per spostarsi all’interno della regione varie sono le alternative, da scegliere secondo i propri gusti ed esigenze. Per rimanere aggiornati in tempo reale sulla situazione della mobilità regionale si può fare affidamento ai canali Facebook e Twitter di Muoversi in Toscana.

TRASPORTO PUBBLICO
I treni regionali coprono gran parte delle destinazioni e quelle che non possono essere raggiunte tramite le ferrovie sono comunque servite dagli autobus, che quasi sempre partono dai pressi delle stazioni. Anche per spostarsi all’interno delle città i mezzi pubblici sono la soluzione migliore, in quanto raggiungono le attrazioni che di sovente si trovano in zone a traffico limitato.

Consulta i siti delle aziende che effettuano servizio di trasporto ferroviario e su gomma per conoscere tutti i tragitti e gli orari:


AUTO
Il viaggiatore che preferisce viaggiare in auto, può usufruire dei servizi di autonoleggio che si trovano in tutte le principali città e aeroporti. Chi vuole essere anche attento all’ambiente e spostarsi in comodità deve sapere che in Toscana sono diverse le città in cui si può usufruire di un servizio di car sharing con auto elettriche. Il vantaggio offerto da alcune di queste imprese è quello di poter entrare in zone a traffico limitato (ZTL) e di parcheggiare in maniera gratuita in determinati spazi. Le persone portatrici di disabilità in possesso di documentazione comprovante devono sapere che possono accedere liberamente nelle ZTL, molto comuni in Toscana specialmente nei centri storici.

TAXI
Se si vuole utilizzare il taxi per spostarsi, bisogna tenere presente che in Toscana, come nel resto d’Italia, si può salire sul mezzo solo in aree dedicate o in seguito a chiamata. I taxi, che devono essere sempre bianchi, non si possono infatti fermare in strada.

BICICLETTA
Per muoversi in maniera ecologica e avere l'occasione di apprezzare al meglio il percorso di viaggio, anche la bicicletta è un'alternativa. Si va dal bisogno di utilizzare mezzi più adatti alle strade in salita o di campagna, fino a comode e-bike utili in città, dove è frequente trovare opportunità di bike sharing. Per conoscere il regolamento per il trasporto della propria bici sui mezzi pubblici consultare i siti ufficiali di Trenitalia e di Gest-tramvia.