sorano

Riscoprire le Città del Tufo in bicicletta

Un itinerario per visitare le zone più autentiche della Toscana

Itinerario di grande interesse paesaggistico che richiede l'intera giornata per visitare i luoghi attraversati. I tratti più impegnativi sono la breve salita verso Sorano e i circa 3 km di salita da Pitigliano

PERCORSO
Punto di partenza e di arrivo: Sorano
Difficoltà: Facile, Media
Tipo di strada: Asfalto
Lunghezza: 52,500 Km
Dislivello: 390 m

Da Sorano si seguono le indicazioni per San Quirico che si raggiunge con la S.P. 12 dopo circa 5 km. Dal centro del paese, seguendo le indicazioni, si può raggiungere facilmente la città rupestre di Vitozza. L'itinerario prosegue sulla S.P. 12 in direzione di Pitigliano. Dopo 1,8 km si raggiunge un evidente incrocio: si prosegue diritti (attraversando la S.R. 74) in direzione Manciano evitando di girare a destra per Sovana e Pitigliano.

Si pedala così sulla S.P. 127 "Pantano" che senza alcuna difficoltà tra campi coltivati per una decina di chilometri fino ad un incrocio dove si gira a destra sulla S.R. 74 per Pitigliano. In località Madonna delle Grazie si apre una spettacolare vista su Pitigliano che si raggiunge dopo circa 2 km: 1,2 km discesa e 800 m in salita.

Visitato il centro di Pitigliano si torna sulla stessa strada verso la valle del Lente: lasciato il paese, in presenza di in evidente tornante sulla sinistra, si piega a destra in direzione di Sovana sulla S.P. 46 che, aggirando lo sperone di tufo sul quale sorge la città di Pitigliano, raggiunge dopo 4,8 km in prevalente salita un incrocio a T (45,5): girando a sinistra si raggiunge facilmente Sovana con 2 km di discesa, mentre l'itinerario prosegue a destra sulla bella strada S.P. 22 in direzione di Sorano. Dopo 4 km la strada discende tra alte pareti di tufo, passa vicino alla Via Cava di San Rocco, fino a raggiungere il ponte sul fiume Lente dove si risale per circa 1 km verso Sorano (52,5).
  • directions_bike
    Mezzo di trasporto consigliato
    Bicicletta
&
In bicicletta