Natura e benessere sull'Amiata Percorri la Via delle Terme

L'Area del Tufo da scoprire su due ruote

Il chilometraggio breve rende questo itinerario piacevole anche per ciclisti "tranquilli"; è molto bello da un punto di vista paesaggistico e grandi opportunità turistiche come i centri storici di Manciano, Montemerano, Saturnia.

Prima tappa
Da Manciano verso le terme di Saturnia
Terme libere Saturnia - Credit: Gonçalo Figueiredo

Si parte dalla rotatoria nel centro di Manciano seguendo le indicazioni per Saturnia in Via dell'Imposto. Dopo 200 m si gira a sinistra, ancora verso Saturnia sulla S.P. 159 "Scansanese" che sale dolcemente con molte curve per circa 3 km prima di iniziare la discesa su Montemerano (6.2). Si continua ancora in discesa sulla S.P. 159 per circa 700 m, fino al bivio a destra per Saturnia (6.9). Da questo momento si pedala sulla S.P. 10 "Follonata" che procede in prevalente discesa (tranne un paio di brevi tratti in salita) verso il fondovalle con le cascate e le terme di Saturnia.

Dopo circa 3 km c'è la possibilità di affacciarsi da un belvedere sulle cascate. La strada poi si snoda nella piana passando nei pressi delle cascate, sulla sinistra, e del centro termale, sulla destra. Dopo poco (11) la si comincia a salire gradualmente verso Saturnia. Il bivio per il borgo si incontra dopo 2.6 km di salita e il centro abitato dista da qui 1 km.

Seconda tappa
Salendo verso Poggio Murella

Da Saturnia (14.7) si torna in discesa sulla S.P. 10 dove si gira a sinistra in direzione Catabbio. Dopo circa 2 km si torna a salire con costanza affacciandosi verso la valle con le terme. Raggiunta la frazione di Poggio Capanne (20.6) e, dopo 300 m, si seguono le indicazioni verso Poggio Murella lasciando la S.P. 10 e imboccando sulla destra la S.P. 116: si scende per 500 m fino al ponte dove comincia la salita per Poggio Murella. Al successivo bivio (22.5) si gira a destra per il centro del piccolo paese (22.8).

Terza tappa
Lungo strade panoramiche
Manciano - Credit: TPT

Da Poggio Murella si prosegue diritti (a destra in discesa si torna a Saturnia) seguendo le indicazioni Pro Loco e "Castellum Aquarum" uscendo dal paese verso il cimitero (23.3). Si continua in discesa sulla strada panoramica che offre una bella vista sui colli di Montemerano e Manciano. Da questo momento il fondo stradale è meno scorrevole e l'asfalto è in non buone condizioni. Dopo poco si affronta uno strappo in salita di 800 m fino allo scollinamento (25.6) dove inizia la discesa fino ad un evidente incrocio a T (26.4): qui si gira a sinistra verso Manciano ancora in discesa.

Quarta tappa
Ritorno a Manciano

Dopo 400 m comincia un tratto di circa 1 km di strada bianca facilmente pedalabile. Tornati sull'asfalto si scende con decisione sempre su fondo sconnesso. La strada prosegue in saliscendi fino ad un incrocio (31.3) dove si tiene la destra pedalando fino all'immissione nella S.R. 74 (32.6) dove si gira a destra per Manciano. Dopo 2 km inizia la salita verso il paese che si raggiunge dopo circa 2.5 km arrivando nei pressi della grande rotatoria (37.2). 

&
In bicicletta