ville Pizzorne

Le Ville delle Pizzorne

Itinerario tra piccole strade panoramiche e grandi ville lucchesi

prima tappa
Un itinerario possibile per le ville delle Pizzorne può cominciare dalla visita al parco della Villa Garzoni a Collodi. Da qui si può imboccare la piccola ma panoramica strada che conduce a San Gennaro. Da San Gennaro si procede per Petrognano e, passando per Tofori, si giunge a Camigliano, dove si può visitare la Villa Torrigiani oggi Colonna, una delle più maestose ville lucchesi. Da Camigliano si prosegue per Segromigno in Monte per la visita ad un altro grande esempio dell'architettura seicentesca: la Villa Mansi.

seconda tappa
Da Segromigno, passando per San Colombano si giunge alla Villa Reale a Marlia, residenza nell'ottocento della Principessa Elisa Baciocchi. Da qui si continua per le grandi ville di San Pancrazio: Villa Grabau, col suo interessantissimo giardino, e Villa Oliva, che fu una celebre residenza della famiglia Buonvisi. Nel breve tragitto che separa la Villa Reale di Marlia dalla Villa Grabau è visibile dalla strada la Villa Diodati, un pregevole esempio di architettura tardo-rinascimentale, con il caratteristico uso delle bugne nella decorazione della facciata.

&
Scopri questa zona turistica
Lucchesia
Antichi borghi da scoprire, centri termali dove ritrovare il benessere, ville settecentesche immerse in meravigliosi giardini: ecco la Lucchesia, una terra dal movimentato paesaggio modellato dalle anse del fiume Serchio e punteggiato di centri ...
Scopri Lucchesiakeyboard_backspace