In Toscana segui le tracce dei vini Doc

Le cantine della toscana si aprono per deliziarvi con i rossi più pregiati

In tutto il mondo la Toscana fa pensare a sole, mare, natura e soprattutto ad un susseguirsi di dolci colline ricoperte di vigneti  per un panorama unico e romantico. Dalla Lunigiana ai colli maremmani,  sulla costa o nella campagna delle città d'arte più famose, le strade del vino vi accompagneranno alla scoperta di vini toscani Doc, conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Percorsi da seguire in bicicletta, a piedi o a cavallo, per vivere un'esperienza unica in un paesaggio da cartolina.

Nell'incomparabile scenario del senese, tra le alture del Monta Amiata e i boschi della Maremma, nasce l'eccezionale Brunello di Montalcino. Il rosso italiano più famoso al mondo, dal profumo intenso e dal gusto composto e armonico, sorso dopo sorso dona un piacere impareggiabile. Un vino elegante che si abbina perfettamente alla tradizionale cucina toscana a base di carne, funghi e tartufi.

Nelle vigne chiantigiane un altro re della tavola: il Chianti Classico. Fra castelli, antiche abbazie e monasteri, fate una sosta alle aziende agricole che vi accoglieranno con un caloroso benvenuto e vi delizieranno con un calice colmo del prezioso "Gallo Nero".

Infine non dimentichiamoci il Vino Nobile di Montepulciano, un prodotto non di serie, che racchiude nel gusto, nell'aroma e nei colori, un contesto culturale, ambientale, storico e sociale, che solo in questo territorio si può trovare.

Con l'iniziativa Cantine Aperte, organizzata dal Movimento Turismo del Vino, una frizzante occasione di conoscere il top della produzione vinicola. Le taverne più pregiate si aprono ai visitatori per gli assaggi del vino novello, abbinati alle degustazioni dei piatti tradizionali. Un modo divertente e gustoso per stuzzicare il vostro palato con un vino fruttato, fresco e morbido, e per sapere di più sulla produzione vinicola e di qualità.
 

&
Enogastronomia