Buonconvento

In sella sui crinali delle Crete

Un percorso che offre scorci indimenticabili e unici

 

PERCORSO
Punto di partenza e di arrivo: Buonconvento
Livello di difficoltà: Impegnativo
Lunghezza: 79 Km
Dislivello: 1290 m
Tipo di strada: Asfalto
Tipo di bici: Tutto terreno, Da strada
Per chi: Cicloamatori, Cicloturisti
Note: Itinerario decisamente impegnativo in continuo saliscendi sulle colline delle crete senesi; il profilo altimetrico non è caratterizzato da salite lunghe e dure ma presenta un andamento decisamente nervoso e i tratti pianeggianti sono veramente pochi. Ideale campo di allenamento per chi ricerca la forma migliore sui cambi di ritmo; per chi viaggia ad andatura cicloturistica il percorso offre scorci indimenticabile sul paesaggio delle crete.

Da Buonconvento si parte subito in costante salita verso l’abbazia di Monte Oliveto Maggiore sulla S.S. 451. Oltrepassato il complesso monastico e il meraviglioso panorama sulle crete dopo 1 km si gira a destra verso Chiusure e poi ancora a destra in prevalente discesa verso San Giovanni d’Asso.

Da qui si prosegue salendo alla volta di Montisi (7 km) e il borgo di Trequanda (5 km). L’itinerario prosegue in discesa in direzione Asciano; dopo circa 5 km si incrocia la vecchia ferrovia (oggi Treno Natura) dove comincia una breve salita (circa 2 km) fino all’innesto sulla strada che raggiunge rapidamente il centro di Asciano. Si pedala oltre il paese e, superato il ponte sul fiumeOmbrone, si gira a sinistra sulla strada che raggiunge dopo circa 15 km ondulati Monteroni d’Arbia.

Si prosegue per 2 km sulla S.S. 2 Cassia e, senza entrare nel centro del borgo di Lucignano d’Arbia si piega a destra verso Quinciano; da qui la strada incrocia le valli dei torrenti Sorra e Stilo (quindi doppio saliscendi), prima di risalire verso Vescovado e poi Murlo (circa 8 km dal bivio sulla Cassia). La parte finale dell’itinerario discende (9 km) verso Buonconvento passando per Bibiano.
&
In bicicletta