Mountain Bike

In bicicletta sulla Via del Carbone lungo la Costa degli Etruschi

Escursioni nella natura su antichi sentieri

Escursioni nella natura su antichi sentieri tracciati un tempo dai carbonai, lungo la Costa degli Etruschi del passato

Una libera escursione in mountain-bike di 45 km nel territorio del  Comune di Sassetta e sulle strade dei carbonai con un dislivello totale di  circa 800 mt, una giornata  in mezzo alla natura, alla ricerca delle nostre origini attraverso la riscoperta dei sentieri della via del carbone.

Si parte da Piazza del Plebiscito nel centro medioevale del paese e, dopo un giro al suo interno, si pedala per un breve tratto di asfalto di circa 1,5 km per iniziare uno sterrato in salita fino al Crociale. La salita abbastanza impegnativa impone un “andamento lento”. Dai 432 m. del Crociale si percorre l’antica Via Campigliese, ancora con parti lastricate, fiancheggiando le capanne dei carbonai.

Arrivati nei pressi del paese di Castagneto Carducci, con una discesa nella quale occorre fare attenzione, si transita a fianco dei vecchi lavatoi e, arrivati nel piano, si riprende a salire in maniera lenta ma continua verso la località “Bolla del Conte Piero” (354 m.) e “Capo di Monte”  (522 m s.l.m.). Da qui, dopo aver toccato l’altopiano della Valcanina, dove è posto il primo ristoro a base di dolci e bevande, inizia una nuova discesa verso la località Prata. Qui occorre porre molta attenzione perché il fondo è abbastanza sconnesso. Lasciato alle spalle l’agglomerato di Prata, dove è possibile “abbeverarsi”, si corre su strade poderali verso il Fosso Redigatti.

Dopo il guado, ecco di nuovo la salita che ci porta fino al percorso dei carbonai in località Corbaia. Il tratto di singletrack in leggera discesa a fianco delle carbonaie è indimenticabile. Dalla località Corbaia di percorre l’anello del Monte Bufalaio al termine del quale ci troviamo nuovamente davanti lo splendido agglomerato del paese di Sassetta, arroccato su uno sperone di roccia. Qui le foto sono d’obbligo.

Siamo quasi alla fine del percorso e dopo un breve tratto sterrato per raggiungere la località Santa Caterina si percorre l’ultimo tratto di asfalto di circa 1 km per raggiungere il parco attrezzato dove ci aspetta una ricca polenta con cinghiale.

Per informazioni:
www.circoloporto.it/mtb

Fonte by Circolo Porto di Livorno
&
In bicicletta