In bici sul sentiero del Nobile a Montepulciano

Percorso in bici sui fianchi delle colline della Valdichiana

Il Sentiero del Nobile deve il suo nome al Vino Nobile di Montepulciano, vero simbolo della città. Il tracciato, lungo circa 18km, si snoda sui fianchi delle colline che ospitano vigneti, oliveti e campi coltivati, nell’aperta campagna poliziana. Il consiglio è di percorrerlo in bici o in ebike scegliendo il tour In bici sul sentiero del Nobile proposto da Valdichiana Living, per un’esperienza unica che unisce viaggio, scoperta e natura.

Questo è un guest post scritto da Valdichiana Living.

Prima tappa
Piazza Sant'Agnese

Il sentiero del Nobile inizia in Piazza Sant’Agnese a Montepulciano. La chiesa fu anticamente eretta nel 1306 per volere della poliziana Agnese Segni per poi essere radicalmente ristrutturata alla fine del Seicento.

La facciata conserva il portale trecentesco mentre le altre parti ornamentali vennero realizzate nel Novecento, tra cui la torre campanaria. La chiesa conserva numerose testimonianze della santa, tra cui il corpo esposto nell’altare maggiore.

Seconda tappa
Tempio di San Biagio

Il sentiero continua alla scoperta del della Chiesa di San Biagio, una delle meraviglie della Valdichiana Senese e d’Italia. Opera dell’architetto Antonio da San Gallo, la Chiesa è una delle maggiori espressioni dell’architettura rinascimentale toscana.

Passando per San Biagio, la sosta è quasi obbligata, impossibile ripartire senza averla ammirata.

Tempio di San Biagio a Montepulciano - Credit: Valdichiana Living
Terza tappa
Aperta campagna: Le Balze - Chiesa della Madonna delle Querce - Argiano - Madonna del Cerro

L’avventura prosegue tra i vigneti e i campi coltivati nell’aperta campagna di Montepulciano per raggiungere la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano. Avventurati tra la campagna vi troverete alle Balze, rapidi calanchi costituiti da arenaria gialla molto compatta, che si innalza sui terreni circostanti coltivati prevalentemente con olivi e vigneti.

Continuando in direzione Acquaviva di Montepulciano il prossimo stop è alla Chiesa della Madonna delle Querce, santuario che ha origine da un evento miracoloso risalente alla fine del 1690, fino ad arrivare ad Argiano, piccolo borgo sparso nelle colline di Montepulciano.

Dopo Argiano, il suggerimento è di fermarsi presso la Madonna del Cerro un’edicola fatta costruire da un carbonaio, che ogni anno viene celebrata con una delle sagre più folkloristiche della Valdichiana Sense.

Campagna attorno a Montepulciano - Credit: Valdichiana Living
Quarta tappa
Riserva Naturale del Lago di Montepulciano

Dopo un’ intensa pedalata si arriva all’ultima tappa del Sentiero del Nobile: la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano, ideale per rigenerarsi. Il Lago di Montepulciano è un vero e proprio museo a cielo aperto.

Presso il Centro Visite “La Casetta”, è possibile toccare con mano gli oggetti appartenuti ai pescatori del lago, oppure prenotare visite escursionistiche guidate, a piedi o a bordo di un piccolo battello dotato di motore elettrico alimentato a pannelli fotovoltaici.

Ci si può avventurare tra i canneti seguendo il sentiero del birdwatching oppure godere la sosta con un pic-nic negli appositi tavoli di legno.

Riserva Naturale del Lago di Montepulciano - Credit: Valdichiana Living
&
In bicicletta