Horseback riding

Horseback riding nella zona di Castagneto Carducci

Un percorso per immeggersi completamente nella natura.

Punto di partenza: Campo di Sasso (Bolgheri)
Punto di arrivo: Poderi Cancellini
Tempo di percorrenza: 5-6 ore
Distanza: 30 km circa
Tipo di strada: strada sterrata con due brevi tratti di asfalto in località Casavecchia (1.2 km) e a Castagneto dal campo sportivo al bivio Bagnoli (circa 500 m).

Dalla Macchia della Magona si sale verso Patanocchino immersi nella rigogliosa vegetazione. Raggiunto il podere abbandonato di Patanocchino si continua a guadagnare quota fino alla località Le Volte entrando nella macchia più fitta e aggirando l'isolato eremo di Castiglioncello di Bolgheri visibile alla nostra destra. La strada poi comincia a scendere proseguendo nella macchia per circa mezz'ora fino a quando si apre una vista superba sulla costa (a destra) e sul polmone verde di Poggio Papeo (a sinistra) che colpisce per la varietà di vegetazione costituita da querce, lecci e roverelle e la ricchezza della fauna data la presenza di caprioli, daini e cinghiali. Si prosegue sul panoramico percorso di cresta passando per la località Il Nicchio raggiungendo il Podere dell'Incrociata dove si lascia il crinale per piegare a destra fino al Podere Gamberalti. Da qui comincia l'evidente discesa "volando" verso i grandi spazi azzurri della costa. Si torna a cavalcare nella fitta vegetazione mediterranea che ricopre il Colle Donatucci.

In costante discesa si arriva alla strada asfaltata di Casavecchia dove si piega a sinistra seguendo l'asfalto per poco più di 1 km fino al bivio per Le Catre dove si imbocca, sulla destra, la sterrata in discesa fino al Fosso (ruscello) di Casavecchia. Dopo aver effettuato il guado, percorsi circa 200 metri, si gira a destra risalendo il crinale di Segalari in Località Uccellina. Attraversata ortogonalmente la via asfaltata di Segalari si procede in discesa sulla sterrata di Sant'Agata fino ad innestarsi sulla via di Lamentano dove si gira a sinistra su asfalto per poche centinaia di metri fino ad un altro innesto a T dove si piega ancora a sinistra fino al crocifisso. Da qui comincia la salita verso il colle di Castagneto Carducci aggirando il borgo fino all'ex campo sportivo. Si percorre per pochi metri la S.P. 398 "Bocca di Valle" in direzione Sassetta fino a bivio a destra di Via Nemorense. Su sterrato si torna sulla via di crinale raggiungendo l'altura del Carpineta nelle cui vicinanze c'è l'opportunità di osservare la capanna un tempo utilizzata dai carbonai. Guadagnando quota si apre una vista sempre più ampia sul territorio castagnetano noto per i suoi pregiati vigneti fino al punto più alto nei pressi del Capo di Monte. Mantenendosi sulla via di crinale si arriva a Casa Santi dove si piega verso la Strada dei Cancellini che immette nell'area di Suvereto.
&
Scopri questa zona turistica
Val di Cecina
La Val di Cecina si estende lungo il corso del fiume Cecina nella parte meridionale della provincia di Pisa e si inoltra per un breve tratto nella porzione centrale della provincia di Livorno in prossimità della foce e del tratto terminale del ...
Scopri Val di Cecinakeyboard_backspace