Percorsi in bicicletta

Biciclettate poetiche nel Livornese

Percorsi lungo la Costa degli Etruschi

Un itinerario di pochi chilometri sulla Costa degli Etruschi che interessa i centri più belli e caratteristici della Toscana: Bolgheri e Castagneto Carducci, due borghi affascinanti vicino al mare
PERCORSO:
Partenza/arrivo
: Donoratico (LI)
Lunghezza: 46 km
Dislivello: 200 mt
Difficoltà: facile
Fondo stradale: asfalto
Bici consigliata: da strada
Tipologia: cicloturisti

Questo delle “Strade Poetiche” è un itinerario di grande pregio paesaggistico che in pochi chilometri sintetizza le caratteristiche ambientali della Costa degli Etruschi. Il tratto più impegnativo è rappresentato dal saliscendi, in alcuni punti accentuato, della strada che collega Bibbona e Bolgheri.

Partiamo dalla piazza della stazione di Donoratico sulla Sp 39 “Vecchia Aurelia” in direzione San Vincenzo. Dopo 1,6 chilometri svoltiamo a sinistra sulla Sp 16 “Accattapane”. Pedaliamo per circa 4 chilometri tra i vigneti fino ad un evidente incrocio con la Sp 329 (ampio tornante) dove giriamo a sinistra, in discesa: dopo circa 300 metri, nei pressi del ristorante-albergo Zi Martino (5,9 chilometri), pieghiamo a destra in direzione Bolgheri sulla Sp 16 bis.

Dopo circa un chilometro lasciamo la strada principale per girare a destra seguendo l’indicazione per il camping Le Pianacce. In breve si raggiunge un crocifisso: senza andare oltre prendiamo a sinistra la via di Lamentano (antica strada per Bolgheri) pedalando per circa 2 chilometri fino ad un incrocio (prima che la strada diventi sterrata) dove svoltiamo a sinistra, in discesa arrivando nuovamente sulla Sp 16 “Via Bolgherese” dove continuiamo a destra.

Pedaliamo fino all’innesto nel famoso Viale dei Cipressi di Bolgheri (15,9 chilometri). Qui giriamo a destra in salita raggiungendo in breve Bolgheri. Tornati sul viale dei Cipressi proseguiamo per 500 metri fino al bivio a destra per Bibbona. In continuo saliscendi per circa 5 chilometri tra vigneti e oliveti si arriva ad un incrocio (23,5 chilometri) nei pressi di un frantoio e del campo sportivo: per visitare Bibbona si deve piegare a destra mentre l’itinerario prosegue diritto imboccando la via Campigliese che si dirige verso la costa raggiungendo dopo 4,5 chilometri la Sp 39 “Vecchia Aurelia”, dove giriamo a sinistra in direzione Grosseto.

Arrivati in località San Guido (29,9 chilometri) pieghiamo a sinistra risalendo il Viale dei Cipressi fino al bivio a destra per Castagneto Carducci (33,4 chilometri) dove seguiamo la via Bolgherese già percorsa. Da qui si può tornare a Donoratico percorrendola tutta fino alla fine (albergo Zi Martino) e poi girare a destra per Donoratico ma si consiglia di seguire le strade secondarie che attraversano la splendida campagna castagnetana.

Arrivati al chilometro 7,6 della Sp 16, nei pressi di un incrocio (40,2 chilometri, sulla destra ci sono una casa color sabbia e una fermata del bus), giriamo a destra in discesa. Dopo poco più di un chilometro, al bivio prendiamo la deviazione a sinistra. Altra diramazione dopo 600 metri: svolta a destra costeggiando l’azienda agricola delle Fornacelle. Al successivo bivio ancora a destra e subito dopo a sinistra sulla stradina che va ad innestarsi sulla Sp 329 dove pieghiamo a destra raggiungendo la Sp 39 “Vecchia Aurelia” nei pressi dell’albergo Il Bambolo. Qui si gira a sinistra pedalando fino a Donoratico e la piazza della stazione.

Alla fine abbiamo percorso 46 chilometri (interamente su strade asfaltate) con un dislivello di appena 200 metri. Si tratta dunque di un itinerario alla portata di tutti.
&
In bicicletta