3 cose da fare da Sovicille a Monteroni

Un percorso per "guardare, assaggiare e indossare"

Cosa rende perfetta una gita fuori porta? Il fatto che unisca il gusto della scoperta con quello del palato. In altre parole, un itinerario, per dirsi perfetto, deve soddisfare le esigenze e le curiosità di tutti, grandi e piccoli.

Per questo, vi proponiamo un percorso in un angolo magico delle Crete Senesi, dove i protagonisti indiscussi sono i dorati paesaggi collinari, prodotti gastronomici tipici e due tipologie di manufatto degni di nota: le ceramiche “Vetus” e i formaggi dei fratelli Sanna.

Per appassionati di oggetti in argilla
Sovicille
Sovicille-Monteroni INS

Nella galassia delle argille, non può che inaugurare il percorso la vasta gamma di anfore, vasi, recipienti e scodelle lavorati con tecniche che trasformano le terrecotte in oggetti simili al legno, dai colori caldi e privi di ornamenti, come si usava nella tradizione contadina.

Per i più golosi
Monteroni d'Arbia
Pecorino toscano

E che dire dei prodotti caseari artigianali? Una vera leccornia tutta made in Tuscany. Accanto alla produzione del pecorino senese tradizionale, si possono gustare anche altri prodotti, come yogurt, ricotta, formaggio al tartufo, affinato in fossa o con foglie di noce. 

Arte, cultura e spiritualità
Cammino lungo la Via Francigena in Toscana
Cammino lungo la Via Francigena in Toscana

Sulla rotta della Via Francigena vedrete sfilare sotto i vostri occhi i castelli diroccati, mulini, piccole cappelle votive: simboli di un territorio per molti aspetti ancora arcaico e immerso nelle sue tradizioni popolari.

Le pievi e le chiese tra Sovicille e Monteroni completano il nostro itinerario. Rappresentano un patrimonio artistico e monumentale invidiabile, difficile da descrivere in poche righe e reperire in altri luoghi d’Italia. Cosa aspettate? Panorami mozzafiato e prodotti made in Italy vi aspettano.

Qui trovate la mappa.

people
Le voci della rete
&
Artigianato